Rex - Un cucciolo a palazzo

Regia: Ben Stassen

Genere: Animazione

Anno: 2019

Con: None

La razza gallese tanto amata dalla regina Elisabetta II lascia Buckingham Palace e sbarca al cinema. Rex è un cucciolo di Welsh Corgi (più comunemente noto come il cane della Regina), scapestrato, viziato, irriverente e arrogante. Addormentarsi usando il Principe Filippo a mo di cuscino, rovesciare armature, battezzare i tappeti di palazzo: ogni giorno il nostro eroe è il protagonista di epiche gesta. Eppure è lamico a quattro zampe più amato da Sua Maestà e lui non manca occasione di far pesare agli altri il suo status di star, finendo, inevitabilmente, per suscitare invidie e gelosie a corte. E, si sa, in certi ambienti crearsi dei nemici non è la via più intelligente per vivere tranquilli. Così, reo di aver creato un incidente diplomatico durante una cena con Donald Trump e complice il tradimento dell"amico" Charlie (un altro corgi, ovviamente), Rex si ritrova nei guai, lontano da Buckingham Palace, un randagio come tanti a Londra. Per lui inizia lavventura più grande. Riuscirà a tornare a casa? Nella prima parte del film Rex è un po arrogante, sconsiderato - ha dichiarato il regista e produttore Ben Stassen, già autore di pellicole di successo come Le avventure di Sammy (2010), Robinson Crusoe (2016) e Bigfoot Junior (2017) - ma finisci per simpatizzare con lui perché, dopo tutto, impara dai suoi errori e cresce. Mi sono divertito a mettere qui e lì qualche battuta destinata ai più grandicelli come le scene con Trump, i riferimenti a Fight Club o Rocky... Con Rex - Un cucciolo a palazzo abbiamo voluto allargare il nostro pubblico di riferimento più di quanto non avessimo già fatto con gli altri nostri film.