Altri Articoli
La marcia di protesta dei profughi
Giovedì 27 luglio 2017

La marcia di protesta dei profughi

La cultura è di casa
Lunedì 24 luglio 2017

La cultura è di casa

Forza fenici, ora spiccate il volo
Lunedì 24 luglio 2017

Forza fenici, ora spiccate il volo

Fotogallery

Ecco Basket City: campioni, partite, Stelle

  • Domenica 16 luglio 2017

La Basket Fest ha colorato piazza Monte Grappa. E c’è chi ha anche portato il suo ricordo del 1999...

La festa del basket nella città del basket. Grande successo ieri per la Basket Fest, evento che per la prima volta ha lasciato il playground del Campus o il parquet di Masnago per trasferirsi nella centralissima piazza Montegrappa. Fin dal mattino i 3vs3 sui campi allestiti vicino al fontanone sono stati i protagonisti, con partite che si sono susseguite una all’altra e hanno alla fine incoronato anche coloro che parteciperanno alla Finale Nazionale dello Streetball Italian Tour, unico circuito ufficiale nazionale di basket 3vs3 organizzato da FIP e FISB, in programma a Riccione dal 28 al 30 luglio 2017. I collaterali dell’evento - tra musica, le immancabili salamelle e la street art - non è stato meno importante. In piazza Monte Grappa hanno fatto capolino anche il coach della Pallacanestro Varese Attilio Caja, attento osservatore di ogni fase di gioco, e anche tre dei prossimi giocatori della sua Varese: le conferme Giancarlo Ferrero e Aleksa Avramovic e il nuovo arrivato Matteo Tambone, per la seconda volta nella città che lo adotterà cestisticamente. I tre biancorossi hanno assistito ai combattuti match e si sono fatti trascinare nelle premiazioni, non lesinando fotografie, autografi e sorrisi. Da ultimo, ma non per ultimo, ruolo di primo attore lo ha avuto anche il Trust “Il Basket siamo Noi”, presente con il suo banchetto in uno degli angoli della piazza (ieri super lavoro: un altro banchetto era al palazzetto, dove è continuata la campagna abbonamenti) Tanti i tifosi che hanno fatto visita al “Trust Corner”, fosse per comprare una maglietta o per consegnare una delle stelle piovute dal cielo di Masnago nella magica notte dell’11 maggio 1999 (e meritandosi così un regalo). Non sono mancati nemmeno rinnovi e nuove iscrizioni: la famiglia de Il Basket siamo Noi oggi conta di 460 membri

Varese Press