Mercoledì 06 ottobre 2010

Università, si allarga la rivolta
Varese rinvia l'inizio dei corsi

VARESE L'inizio delle lezioni alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi dell'Insubria è stato rinviato al 18 ottobre. Lo ha reso noto l'Ufficio relazioni esterne dell'ateneo, precisando che il 13 ottobre, si terrà a Varese un'Assemblea di Facoltà aperta agli studenti e alla cittadinanza.

La decisione - si legge in una nota - è stata presa in solidarietà con le rivendicazioni dei ricercatori e di numerosi docenti a livello nazionale. Dopo l'assemblea con gli studenti di due giorni fa, la protesta di ricercatori e professori oggi chiama ad esprimersi l'intera università dell'Insubria. Mentre il consiglio la facoltà di medicina ha deciso ieri il rinvio dell'inizio delle lezioni al 18 ottobre appoggiando le ragioni della mobilitazione.

Giovedì 7 ottobre, dalle 14 alle 19 all'aula magna della sede di via Dunant a Varese e in videoconferenza anche nell'aula V4.14 di Como e nell'aula B2 di Busto Arsizio, è prevista un'assemblea generale di ateneo. Dopo il punto sulla mobilitazione contro il ddl Gelmini e i tagli della finanziaria, ci sarà spazio per gli interventi di tutta la comunità accademica: ricercatori, studenti, professori ordinari e associati, personale universitario. Interverrà Alessandro Ferretti della Rete 29 Aprile.

e.marletta

© riproduzione riservata

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare