Lunedì 24 ottobre 2011

E' in cartone e si può riciclare
Poltrona di Varese conquista Dubai

VARESE Una poltrona varesina al salone del mobile di Dubai. Mentre gli artigiani locali sfilano in casa, l'opera del designer varesino Giorgio Caporaso è esposta negli Emirati Arabi.
Una chaise longue particolare, frutto della creatività made in Varese e della sensibilità nei confronti dell'ambiente. Peculiarità della poltrona è infatti il materiale completamente riciclabile e biodegradabile da cui è composta.
«La seduta realizzata completamente in pannelli di cartone alveolare riciclabili al 100 per cento - spiega Caporaso - Nasce dalla collaborazione con un'azienda di Dubai, la Lussi Design Fzc, che ne curerà anche la produzione e il lancio».
L'idea era proprio quella di unire l'utile al dilettevole. «In "2onde", questo il nome della poltrona, trova importante espressione l'eco-design, che sposa la ricercatezza delle forme alla compatibilità ambientale, in maniera intelligente - sottolinea Caporaso - Il sistema modulare non comporta elevati costi di manutenzione: ogni modulo può essere sostituito con poca spesa. Inoltre, si ha una attenzione anche alla fine vita del prodotto; in caso di smaltimento i materiali sono separabili e possono andare separatamente alla raccolta differenziata».
E la poltrona non è stata scelta a caso. «Ha sempre un alto valore simbolico. È un oggetto intimo attraverso cui ritroviamo noi stessi e ci rilassiamo. Storicamente è anche considerato un oggetto prezioso e realizzarlo con del cartone, materiale povero per eccellenza, è stata una sfida».
Giorgio Caporaso, dal suo studio in corso Matteotti, sta sperimentando l'uso del cartone come materiale non solo ecologico e riciclabile, ma come materiale in grado di dare forma a oggetti nuovi, rivelando la propria anima glamour. «Nelle sue comode e funzionali aperture è possibile riporre gli oggetti che non sappiamo mai dove mettere - aggiunge - specialmente nei momenti di relax, anche all'aria aperta, come i cuscini, gli asciugamani, le borse o le riviste».
La "2onde" sarà esposta all'interno del padiglione Foide (festival of interior design) del salone del mobile di Dubai, dove rimarrà esposta fino al 25 ottobre. «Poi passeranno alla produzione - conclude - Produrranno lo stesso modello in diversi materiali. multistrato certificato fsc, multistrato di bamboo, pannelli in cartone alveolare, legno trattato per esterni». La produzione avverrà negli Emirati Arabi, ma l'idea rimane made in Varese.
Valentina Fumagalli

s.bartolini

© riproduzione riservata

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare