Sabato 19 Aprile 2014

Bonus Irpef: quanti

varesini ridono?

Cosa succederà nelle tasche dei varesini con la manovra di Renzi che offrirà un bonus Irpef ai redditi inferiore ai 26mila euro?

Varese

Bonus Irpef, nel 2014 più di 100 milioni di euro rimarranno nelle tasche dei lavoratori della provincia di Varese. Saranno circa 185mila i beneficiari del bonus da 80 euro al mese in busta paga, meno della metà dei 453mila contribuenti del Varesotto che dichiarano un reddito inferiore a 26mila euro all’anno.

È questo infatti il tetto individuato dal premier Matteo Renzi per il bonus Irpef che verrà erogato nelle buste paga dei lavoratori dipendenti e assimilati a partire dal mese di maggio. «Subito dopo le elezioni» chiarisce il premier per smentire che si tratta di una misura elettorale. Anche perché il bonus, «una restituzione», è un intervento strutturale, che “cuberà” 6,5 miliardi nel 2014 per attestarsi sui 10 miliardi nel 2015.

I redditi compresi tra i 18mila e i 24mila euro all’anno beneficeranno degli ormai famosi 80 euro al mese, vale a dire 640 euro per tutto il 2014, dal 27 maggio. Cifre gradualmente inferiori (tra i 60 euro al mese, ovvero 480 euro nel 2014, e gli 80 euro al mese) invece per i redditi tra gli ottomila e i 18mila euro. Ancora niente per gli incapienti, quelli che rientrano nella “no tax area” e che il premier promette di aiutare in un prossimo decreto, insieme alle partite Iva.

(Il servizio completo su La Provincia di Varese in edicola sabato 19 aprile)

© riproduzione riservata