Domenica 06 Ottobre 2013

“Corregge” l’enciclopedia online

E annuncia: «Ora la faccio finita»

CASTIGLIONE OLONA -La polizia è subito intervenuta

Disoccupato, con problemi economici e con la paura di finire sotto il classico ponte: ha affidato i suoi propositi suicidi a Wikipedia, la più celebre delle enciclopedie libero on line. A farlo desistere dai suoi propositi gli uomini della squadra volanti della questura di Varese al termine di un disperato tentativo di salvataggio contro il tempo e la distanza che, partito da Viterbo, si è positivamente concluso a Varese.

Il giovane aveva infatti affidato alla rete il suo messaggio di disperazione e rinuncia alla vita aggiornando la voce Segreteria di Stato della Santa Sede. Scosso e evidentemente molto confuso il ragazzo ha dichiarato di volersi uccidere chiedendo al Papa di pregare per lui e per la sua salvezza. Wikipedia ha ovviamente dei filtri atti a prevenire incursioni simili: la sede di controllo in Italia è a Viterbo.

E alla polizia postale di Viterbo è istantaneamente giunta la segnalazione dell’anomalia. La postale laziale ha ricostruito a ritroso una sorta di percorso informatico arrivando a Varese e allertando la questura. Gli agenti delle Volanti hanno quindi dato il via alle ricerche ritrovando il ragazzo a Castiglione Olona.

E lì il giovane si è lasciato andare e ha svuotato sui poliziotti tutto il suo sconforto: i soldi, il lavoro che non c’è, gli altri ragazzi come lui ospiti di un dormitorio di Varese che non lo volevano e con i quali ha avuto dei problemi. Gli bastava essere ascoltato: al termine dell’intervento il ragazzo era più sereno e aveva accantonato la sua voglia di non vivere più. S. Car.

© riproduzione riservata