La OVS Villella festeggia 40 anni
Pino Villella con i figli davanti al simbolo dell’azienda

La OVS Villella festeggia 40 anni

La storica azienda sestese celebra il suo importante traguardo con una grande festa e un corteo di mezzi storici

SESTO CALENDE - Grande festa e corteo di mezzi storici per celebrare i 40 anni d’attività della storica azienda OVS Villella di Sesto Calende.

Fondata nel 1975 dall’attuale amministratore Pino Villella, è specializzata nella costruzione di componenti e strutture aerospaziali e in processi di saldatura aeronautica e rappresenta uno dei fiori all’occhiello dell’industria sestese. Oltre 100 persone vi lavorano e l’azienda è fornitrice delle principali aziende aeronautiche, come AgustaWestland, Alenia Aermacchi, Selex, Sonaca e Thales Alenia Space, in grado di realizzare progetti completi dal disegno alla produzione partendo dalle fasi progettuali o da un campione esistente sino alla verticalizzazione totale.
La superficie produttiva, ubicata in via Incasale in frazione Loca, è di 2.600 metri quadri affiancata da un laboratorio di 500 metri quadri e da 6.000 metri quadri di parco. Il tutto su una superficie di 27.000 metri quadri. Un’azienda sana e che rappresenta un faro luminoso in tempi di recessione. In concomitanza col Centenario della Siai Marchetti, anche OVS celebra il suo quarantennale: due industrie aeronautiche nate nello stesso rione che hanno trasformato profondamente il terrritorio sestese.
Per festeggiare il proprio traguardo Pino Villella e figli hanno organizzato per la giornata di oggi una sfilata di 42 mezzi militari storici corredati di autisti in divisa che partendo dal museo di Volandia attraverserà Somma e Vergiate e giungerà a Sesto intorno alle 17.30.
Domani, partendo dal parco annesso allo stabilimento, il corteo alle 10.30 renderà omaggio al Monumento dei Caduti e sfilerà nuovamente nel centro dove ci sarà un concerto. Poi pranzo per tutti a base di maialino arrosto, dall’allevamento personale dell’intraprendente industriale che spiega: «Ho voluto rendere omaggio al mio Comune d’adozione, che da 40 anni m’accoglie e mi ha permesso d’ampliare l’attività e dare lavoro a tanti sestesi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA