Giovedì 20 marzo 2014

Quella gastronomia “speciale”

Incoronata miglior catering d’Italia

Da una gastronomia di “periferia” a miglior catering d’Italia. Le Gourmet Tondini di Sumirago si è aggiudicato il prestigioso titolo sfidando le migliori aziende del nostro Paese.

Le Gourmet Tondini è un’azienda conduzione familiare dal 1974, «cominciò mio padre Arino da un negozio di gastronomia a Besnate - spiega Antonio Tondini - Poi negli anni ’80 ci siamo trasferiti a Sumirago e abbiamo messo in piedi l’azienda di catering vera e propria».

Un’impresa che adesso gestisce servizi per 1.500 persone, curati in ogni minimo dettaglio. Ed è proprio questo il segreto di famiglia. «Sappiamo capire cosa vogliono realmente i nostri clienti. Sappiamo interpretare i desideri delle persone, che siano quelli dei fiori per l’allestimento di un matrimonio, o i piatti per le cene aziendali, diamo a tutti la stessa attenzione e importanza, rendendoli soddisfatti».

Ma non solo. In tanti anni di attività la famiglia Tondini ha saputo innovarsi e restare al passo con i tempi, coniugando tradizione e modernità. «Ci piace cambiare e seguire le mode e le tendenze – sottolinea - Ogni anno i servizi cambiano stile, dalla mise en place, ai fiori, ai menu. Noi però manteniamo un rapporto anche il passato. Per esempio, i cibi che serviamo sono sempre innovativi dal punto di vista della presentazione del piatto, ma il gusto rimane quello tradizionale di sempre».

E poi ci sono i collaboratori, «preziosi e professionali che ci permettono sempre di mantenere il livello dei nostri servizi altissimo». Talmente alto che quest’anno Le Gourmet Tondini è salito sul podio della Stazione Leopolda di Firenze, per essere incoronato King of Catering Bisol, il più importante premio dedicato alle società di catering e banqueting. Primi anche al famoso Catering Caffè Scala Milano, al Sire Ricevimenti Napoli e Santi Group di Treviso.

Il tema di gara di King of Catering 2014 è stato i “matrimoni del gusto: i catering italiani sposano la cucina internazionale delle grandi occasioni”. I quattro hanno presentato un menu ispirato ai grandi piatti delle tradizioni culinarie di Azerbaijan, Cina, Emirati Arabi, India, cimentandosi in allestimenti e presentazioni reinterpretate secondo il gusto italiano. Un compito complesso, ma che rappresenta una tendenza sempre più diffusa a livello mondiale, dove solo l’esperienza e un’attenta analisi delle diverse culture può portare ad una sapiente rivisitazione del tema. La sfida finale si è tenuta ieri al Four Seasons Hotel Firenze alla presenza di una giuria di qualità.

Ed essersi distinti a livello nazionale è un traguardo molto importante per Le Gourmet Tondini. «E’ stata una grande soddisfazione – conclude -, perché è un riconoscimento a livello Nazionale e ci siamo confrontati con avversari di altissimo livello. Avevamo già partecipato negli anni precedenti al concorso, ottenendo sempre buoni risultati, ma essere eletti «miglio catering d’Italia» non ha prezzo».V. Fum.

© riproduzione riservata