Elmec a Wikimania 2016. Tra coraggio e innovazione

Elmec a Wikimania 2016. Tra coraggio e innovazione

Esino Lario - L’azienda varesina ha preso parte al raduno mondiale di Wikipedia

VARESE - Anche la tecnologia varesina è protagonista a Esino Lario dove è in corso il raduno mondiale di Wikipedia. Creare conoscenza ed innovazione ovunque, anche in una piccola comunità montana come Esino, è possibile, grazie alla forza delle idee e alle nuove tecnologie. Per questo, Elmec Informatica, managed service provider di servizi e soluzioni It con sede a Brunello, con 600 dipendenti e ricavi per 160 milioni di euro, ha scelto di sostenere il raduno mondiale di Wikipedia, Wikimania 2016. L’azienda varesina ha implementato per l’occasione una soluzione chiavi in mano che permetterà agli organizzatori e ai partecipanti alla manifestazione, di lavorare con le migliori tecnologie in campo dal piccolo Comune di Esino Lario. «Non potevamo non partecipare in prima fila ad un evento significativo come il raduno di Wikipedia in Italia - afferma Rinaldo Ballerio, presidente di Elmec Informatica - condividere la conoscenza, dunque eliminare le barriere imposte dal digital divide con l’aiuto delle nuove tecnologie, è anche nello spirito della nostra azienda». Elmec che è platinum sponsor di Wikimania 2016 fornirà agli organizzatori e ai partecipanti del raduno le infrastrutture tecnologiche necessarie come postazioni di lavoro, stampanti e router e una piattaforma cloud dedicata. Verrà implementato un sistema di server virtuali, completamente scalabili e personalizzabili, secondo il principio della tecnologia Open Stack, la quale prevede la creazione e la gestione di ambienti cloud eterogenei, con il vantaggio di poter organizzare i sistemi e lo spazio di storage in maniera flessibile e sicura. Alcune applicazioni dedicate a Wikimania 2016 sfrutteranno le potenzialità dell’innovativo Data Center di Elmec, da poco inaugurato a Brunello. Verranno implementati in particolare il software per gli accrediti all’evento e un’applicazione mobile per condividere informazioni e aggiornamenti in tempo reale, destinata ai partecipanti al raduno. Elmec assicurerà anche un presidio tecnico qualificato 24 ore su 24 per tutta la durata della manifestazione e un giovane sviluppatore dell’azienda varesina parteciperà all’Hackathon di Wikimania. Elmec ha donato alla biblioteca comunale di Isino parte delle dotazioni tecnologiche installate per la manifestazione. «L’innovazione vera è quella che lascia il segno, migliora i processi, la produttività e la vita delle persone, rispettando i tempi e le caratteristiche del territorio» sottolinea Ballerio. A Esino sarà presente un’altra azienda varesina che fa della tecnologia il proprio faro come Eolo. «Wikimania ci ricorda come le grandi idee, supportate dalle tecnologie, possono abbattere anche le barriere più grandi» afferma Luca Spada, presidente di Eolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA