Mercoledì 19 marzo 2014

Invicta veste la svolta made in Varese

E gli zaini si trasformano in giubbotti

VARESE - L’amministratore delegato della Facib, Massimo Cortesi

Lo storico marchio Invicta sbarca in provincia di Varese per il suo debutto nel mondo dell’abbigliamento con una collezione costituita soprattutto da giubbotti e piumini per la linea uomo, donna e bambino.

A produrre la nuova collezione sarà un’azienda altrettanto storica del nostro territorio, la Facib di Solbiate Olona, attiva nel settore tessile sin dal 1959; in particolare, sarà il brand Armata di Mare, marchio controllato dalla Facib, a produrre la nuova gamma di giubbotti e piumini Invicta, che vuole andare oltre i tradizionali zaini da scuola, grazie ai quali è famosa in tutto il mondo.

Sempre l’azienda bustocca curerà anche la distribuzione dei nuovi capi d’abbigliamento, destinati ad un posizionamento sul mercato di livello medio alto, per un totale iniziale di 300 negozi, tra i quali Rinascente, Bonvicini, Maximilian e Giglio. La produzione nel quartier generale di Solbiate Olona, dove si trovano gli uffici, la logistica, i magazzini e i centri stile, sviluppo e ricerca della Facib, è cominciata; i nuovi modelli Invicta saranno nei negozi a partire dal prossimo luglio ed il marchio Armata di Mare distribuirà anche la linea zaini e borse della Invicta per l’autunno inverno 2014/2015.

L’azienda di Solbiate Olona ha vissuto recentemente momenti di difficoltà dovuti alla crisi economica, ai quali sta reagendo con la ricetta della qualità dei prodotti e del buon senso tipico della Pmi nostrana, a gestione famigliare. «Siamo conosciuti per qualità e affidabilità dei prodotti e per la serietà - spiega Massimo Cortesi, amministratore delegato, che guida l’azienda con il padre Luigi, il fondatore - una crisi come questa non era mai stata neppure supposta in provincia di Varese; nonostante le difficoltà del mercato, continuiamo a combattere».

© riproduzione riservata