Un po’ di Varese nel nuovo libro del Catechismo
Il nuovo Catechismo made in Varese (Foto by Andrea Aliverti)

Un po’ di Varese nel nuovo libro del Catechismo

La nota La Tipografica Varese ha stampato l’edizione per i venticinque anni della pubblicazione

È “made in Varese” il nuovo Catechismo della Chiesa Cattolica. L’ha stampato un’eccellenza della nostra industria, La Tipografica Varese, e l’ha presentato ieri in Vaticano Papa Francesco.

Per celebrare il venticinquesimo anniversario della pubblicazione del Catechismo della Chiesa Cattolica, promulgato nell’ottobre del 1992 da Papa Giovanni Paolo II, il Gruppo Editoriale San Paolo, in co-edizione con la Libreria Editrice Vaticana, ha realizzato un’edizione speciale dell’opera, corredata da un nuovo commento teologico-pastorale. Per stamparla, la casa editrice si è affidate alle rotative di via Cherso, vicino a viale Belforte, della tipografia La Tipografica Varese, una delle più importanti realtà europee per la stampa di libri, che quest’anno compie a sua volta 90 anni.

Fondata nel 1927 da Pietro Giuseppe Redaelli - oggi nell’azienda guidata dall’amministratore delegato Giuseppe Redaelli c’è la quarta generazione di famiglia rappresentata da Gianandrea Redaelli - LTV ha rilanciato la propria attività, concludendo nei mesi scorsi la procedura di concordato in continuità che ha consentito all’azienda varesina di operare una ristrutturazione in grado di dare un futuro ai 130 dipendenti. «Siamo davvero orgogliosi di essere stati scelti per realizzare questa particolare edizione del Catechismo della Chiesa Cattolica - ha spiegato all’agenzia Ansa alla presentazione in Vaticano il sales and customer service manager de La Tipografica Varese Luca Bellezza Fontana - LTV è tra le poche aziende europee ad essere in grado di stampare carte particolarmente leggere, fino a 27 grammi, e per di più a colori. Una competenza tecnica, figlia delle tecnologie impiegate e di 90 anni di esperienza nel settore, che ci ha premiati».

La speciale edizione del Catechismo, in formato 14x21 cm e di 1720 pagine, è stata stampata su carta bibbia avoriata da 40 grammi. Una produzione complessa per la bassa grammatura della carta impiegata e per la presenza di pagine con immagini a quattro colori.

Alcune copie effettuate con una lavorazione ancor più particolare, in pelle bianca di spaccato di vitello e incassate a mano, sono state destinate a Francesco e a Monsignor Rino Fisichella, coordinatore dell’opera. In cui oltre 40 teologi e catecheti di tutto il mondo «hanno riletto gli articoli del Catechismo alla luce delle sfide poste dall’attuale contesto culturale, tenendo conto dei cambiamenti e dei più importanti documenti magisteriali» degli ultimi 25 anni.

Un’opera di grande prestigio, che va a collocarsi in una galleria di “chicche” transitate dalla rotativa varesina, dalla prima edizione Feltrinelli del “Dottor Zivago” di Pasternak ad alcune edizioni della saga di Harry Potter di J.K. Rowling.

© RIPRODUZIONE RISERVATA