Lunedì 09 luglio 2012

Malnate si tuffa decisa
per salvare il fiume Olona

MALNATE Un salto per un malato, l'Olona. Ragazzi, ma anche persone più adulte hanno sfidato la precaria qualità delle acque con il Big Jump.

«In Lombardia la situazione non è il massimo - dice il responsabile regionale di Legambiente, Damiano Di Simine - ma a Varese è anche peggio. La qualità delle acque non è soddisfacente, in provincia di Varese il quadro è scoraggiante. Mancano i controlli e gli investimenti non sono sufficienti, evidentemente da queste parti l'acqua se la sono dimenticata. Le problematiche sono diverse, il problema più evidente è che gli scarichi non depurati finiscono nelle acque dell'Olona».

Il presidente regionale di Legambiente è molto critico: «Per quanto riguarda l'Olona - insiste - sono evidenti le deficienze tecniche, amministrative e politiche, la situazione complessiva resta grave, a Varese un po' di più». Nella zona dei Mulini di Gurone la mattinata è stata di grande festa e partecipazione.

OGGI IL SERVIZIO SUL GIORNALE
GUARDA LE FOTO

m.lualdi

© riproduzione riservata