Martedì 30 Aprile 2013

Il «papà» italiano di Mazinga
è nato a Busto Arsizio

BUSTO ARSIZIO Il "papà di Mazinga" in Italia è originario di Busto. Ed è stato vicino a rilevare la Pro Patria. Il quotidiano "La Stampa" lo celebra oggi con un'intervista che svela al grande pubblico la figura di Orlando Corradi, classe 1940 come Mina, un'altra "figlia" di Busto Arsizio che si è affermata altrove. È il titolare di "Mondo Tv", la più grande industria italiana di cartoni animati, erede di un gruppo che a partire dagli anni '60 ha iniziato ad importare dal Giappone alcune delle serie più celebri, da Mazinga Zeta a Goldrake, dall'Uomo Tigre a Jeeg Robot, cartoon che hanno cresciuto intere generazioni di bambini e adolescenti.

Figlio di imprenditori tessili, Corradi frequenta il collegio Rotondi di Gorla Minore e poi l'università Cattolica, prima di lasciare la sua città di origine per occuparsi del nascente business della rigenerazione delle pellicole danneggiate. È a Roma che Corradi si trasferisce e da lì non tornerà più indietro. Nel 1962 conosce al Japan Center di Roma il suo futuro socio Kenichi Tominaga, che gli apre le porte dei cartoni animati nipponici. Insieme iniziano ad importarli in Italia e negli anni '70 la nascita delle tivù libere (la prima a trasmettere nell'etere - il destino! - sarà proprio Telealtomilanese da Busto Arsizio) decreta il boom, testimoniato dalla popolarità dei più famosi cartoon, che venivano doppiati (chi non ricorda la mitica ?alabarda spaziale? di Ufo Robot, Goldrake), editati e completati con le sigle che ancora oggi i giovani di ieri ricordano a memoria. Mondo Tv nasce nel 1986: oggi è quotata in borsa e va a gonfie vele.

Da allora Orlando Corradi, nominato commendatore nel 2006, ha avuto una grande occasione per riavvicinarsi a Busto Arsizio: era il 2011, quando la Pro Patria era stata abbandonata dalla famiglia Tesoro, e diversi imprenditori furono contattati per rilevare il club che viveva momenti drammatici, con i giocatori senza stipendio aiutati economicamente dai tifosi. Tra questi, anche il patron nato a Busto di "Mondo Tv", prima dell'intervento di Pietro Vavassori.
Andrea Aliverti

b.melazzini

© riproduzione riservata