Nasce il portale per il lavoro in aiuto a scuole e disoccupati

Nasce il portale per il lavoro in aiuto a scuole e disoccupati

Presentato ieri Job Talent, il nuovo portale per i servizi al lavoro di Confartigianato Varese

È stato presentato ieri Job Talent, il nuovo portale per i servizi al lavoro di Confartigianato Varese realizzato con la rete di tutte le Confartigianato della Lombardia, che consente l’accesso alla rete di servizi per il lavoro rivolta a imprenditori, persone in cerca di occupazione e scuole.

«Tre pilastri dell’economia su cui poggiare la ripresa e la ripartenza del territorio» dice il presidente di Confartigianato Varese, Davide Galli. Job Talent è allora un luogo virtuale completo, dove poter coniugare alla raccolta e all’incrocio di dati online anche servizi di politiche attive del lavoro ai disoccupati; tirocini di alternanza scuola-lavoro, esperienze di impresa formativa simulata; affiancamento di scuole e imprese nella stipula di contratti di apprendistato; assistenza dei giovani che intendano avviare un’attività autonoma; accompagnamento delle imprese in percorsi di formazione continua.

Una scelta di responsabilità, un investimento per il futuro quella fatta Confartigianato Varese: «In qualità di associazione di rappresentanza e di azienda di servizi, conosciamo da sempre i bisogni e le esigenze delle imprese, ne seguiamo la crescita, le accompagniamo nello sviluppo, le guidiamo nella riqualificazione, nella formazione e nella responsabilizzazione sociale e ambientale – spiega Mauro Colombo generale dell’associazione varesina – Mettere queste conoscenze al servizio del lavoro significa credere e investire nell’economia, nel territorio e sui giovani». Job Talent riunisce, infatti, progetti già avviati sul fronte occupazionale e formativo da Confartigianato Imprese Varese, a cominciare da Ife (Imprese Formative di Eccellenza), passando per la ricerca e selezione del personale, per arrivare alla palestra di formazione permanente di Busto Arsizio (VersioneBeta, lanciata poco meno di un anno fa).

«Assumere un dipendente - prosegue Colombo - per un’impresa di piccole dimensioni, significa fare un investimento su sé stessa e sul futuro di grande importanza: per questo scegliere la persona giusta non è solo importante, ma indispensabile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (1) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
cocera mayor scrive: 22-06-2017 - 00:39h
Per avere un prestito potete contattarlo per mail: josemicocera@gmail.com Sono un finanziere particolare. Faccio prestiti tra privati alle persone in difficoltà finanziarie con dei condizioni semplici e determinate. Offro un prestito che va di 2.000€ a 5.000.000€ con un tasso di 3% e con una garanzia ben studiata. Se avete progetti a realizzare o se siete in difficoltà finanziarie potete contattarlo per mail: josemicocera@gmail.com