C’è Varese-Como! «Viviamo questo spettacolo»
Il vice presidente Basile e il Dg Foresti pronti a dare massima collaborazione affinchè il derby possa essere aperto a tutti (Foto by archivio)

C’è Varese-Como! «Viviamo questo spettacolo»

Il derby a impreziosire il girone A. Basile e Foresti pronti: «Collaborazione massima per poterlo giocare». Il derby a impreziosire il girone A. Basile e Foresti pronti: «Collaborazione massima per poterlo giocare»

Decisi i gironi, la battaglia può cominciare. Nel girone A, quello piemontese-lombardo, c’è una sorpresa, gradita: tra le 20 squadre, con il Varese c’è il Como. Un grande derby, a impreziosire una corsa che avrà tanti protagonisti.

Il vicepresidente del Varese Paolo Basile commenta così il girone: «Gruppo tosto. Negli ultimi anni il livello si è equiparato, nel B ci sono squadre importanti che hanno speso tanto, nell’A ci sono altrettante rivali da tenere d’occhio. Noi favoriti? Se ti chiami Varese, in questa categoria devi stare in alto: di certo l’esperienza dell’anno scorso dovrà insegnarci. Iacolino, poi, sarà un ulteriore valore aggiunto per la conoscenza del girone: la sua esperienza sarà decisiva».

E c’è il Como... «Purtroppo, visto il clima che già c’è per le amichevoli estive (la SportItalia Cup di venerdì sarà vietata ai tifosi di Varese e Cremonese) ho paura che ci sarà il divieto. Se così fosse, sarebbe un dispiacere: noi come società faremo di tutto per garantire la sicurezza, dando collaborazione massima a istituzioni e forze dell’ordine. Sarebbe bello poter portare i nostri tifosi a Como e ospitare i loro qui: noi siamo a disposizione per permetterlo».

Il Como è in cima ai pensieri anche del direttore generale Diego Foresti, ex della sfida: «Il girone ci va benissimo e non ho capito chi alludeva a un Varese nel girone B: siamo la squadra più a nord, perché non dovremmo essere con le piemontesi? Comunque c’è una partita spettacolare all’orizzonte: il derby col Como, che da anni non si gioca. Un bene per tutti: per il calcio, per le due società, per le città; si respirerà aria di grande calcio per tutta la settimana della partita. Sarà speciale».

Sul rischio divieto, Foresti dice la sua, con forza e gioia: «Il bello del calcio è la cornice dei tifosi: faremo di tutto perché tutti possano viverla. Abbiamo la possibilità, tra i dilettanti, di giocare una partita vera, di altri tempi, affascinante: giochiamoci questo spettacolo nel miglior modo possibile. Noi e il Como faremo di tutto perché sia così: credo che con buona volontà da parte di tutti non sia una cosa impossibile».

Varese favorito? «Inutile nascondersi, partiamo per vincere - chiude il dg - Lo ripeto: se andiamo in campo pensando di essere il Varese, sbagliamo; se invece facciamo gli uomini, e gli operai, possiamo arrivare fino in fondo».

Mister Salvatore Iacolino sperava nel girone A: «Sì, perché lo conosco meglio; ma non certo perché lo ritenga più facile: ci sono squadre importanti come Gozzano, Chieri, Caronnese, Olginatese, Como... Con noi, le più accreditate. Girone difficile, che noi possiamo assolutamente giocarci. E il derby col Como sarà una partita ricca di storia, di fascino: e attenzione, il Como alla fine costruirà una grande squadra. Visto il nostro blasone, la nostra storia, tutti giocheranno con il coltello tra i denti contro di noi: per questo noi dovremo dare di più, sempre».

Soddisfatto del girone anche Marco Spilli, tecnico della Varesina: «Siamo felici perché c’è continuità rispetto all’anno scorso, in cui abbiamo conosciuto campi e avversari: ora sappiamo cosa serve. Bello, poi, avere squadre importanti e blasonate, tra cui il Como, entrato da noi. Di certo sarà un girone tosto, difficile: ci faremo trovare pronti».

Sulla stessa linea Aldo Monza, mister della Caronnese: «Un girone lungo e interessante, con molte squadre di caratura: per noi sarà una grande opportunità e una stagione tutta da vivere. Ci sono tante squadre con lunga esperienza in D, società abituate a categorie superiori e non mancheranno le sorprese: noi, di sicuro, ce la giocheremo fino in fondo».

Ecco il dettaglio del girone A:
GIRONE : Arconatese, Borgaro Torinese, Borgosesia, Bra, Caronnese, Casale, Castellazzo Bormida, Chieri, Como, Derthona, Folgore Caratese, Gozzano, Inveruno, Olginatese, Oltrepovoghera, Pavia, Pro Sesto, Seregno, Varese, Varesina.

Leggi anche:
- I tifosi soffrono e vivono per il derby. Non divieti, ma coraggio: apritelo a tutti - Il commento di Gabriele Galassi
- Tutti i dettagli del Girone B

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare