Mercoledì 19 Marzo 2008

Il Mastino vola
negli Stati Uniti 

Thomas Larkin è forse il maggior talento espresso negli ultimi anni dal vivaio dei Mastini. E' nato a Londra il 31 dicembre 1990 e vive a Varese da quando aveva 4 anni. Da quattro stagioni studia e gioca oltre Atlantico, nella high school Phillips di Exeter (New Hampshire). Tesserato per il club giallonero, è appena stato chiamato nientemeno che dai Boston Bruins per disputare un torneo con la maglia della prestigiosa franchigia Nhl. Negli Usa gioca due partite alla settimana più gli allenamenti. Ritmi quasi da professionisti. Poi c’è lo studio: <La domenica, invece di svagarsi, si recuperano le forze. Ma è un sistema bellissimo, basato su competitività e forza di volontà>.
Per diventare “veri” giocatori i talenti italiani devono emigrare... <Ma qui a Varese - dice Thomas - c’è un vivaio pronto a esplodere. Tra qualche anno non sarà più indispensabile fare esperienza all’estero. Io sono un mastino, un giorno vestirò di nuovo la casacca giallonera. Se facessi carriera e guadagnassi un po’ di soldi, ne metterei di tasca mia per rifare una buona volta il tetto del Palalbani>.

f.delpiano

© riproduzione riservata

Tags