La Manara ha vinto la sfida. «La missione è compiuta»
Dagli spalti di Italia - Georgia un tifoso mentre sventola la copertina tricolore del nostro giornale (Foto by Varese Press)

La Manara ha vinto la sfida. «La missione è compiuta»

Evento perfetto, soddisfazione enorme: un successo per la Bpm Sport Management e per l’amministrazione comunale di Busto

Il Settebello alla piscina “Sartori” è un grande spot per la città. Il patron di Sport Management Sergio Tosi: «Missione compiuta. Uno spettacolo all’altezza di uno degli impianti più belli d’Italia».

Il consigliere Fin Giuseppe Marotta: «Una cornice straordinaria per lanciare l’avventura del Settebello verso le Olimpiadi di Tokyo 2020».

Prima ancora di vedere le bracciate in acqua, la sfida di World League Italia-Georgia un vincitore ce lo aveva già: la piscina Manara “Marco Sartori”, apparsa in splendida forma. «Mai vista così» affermano fin da subito i presentatori della serata, Veronica Martinetti e Luca Torno di Royal Time, di fronte allo spettacolo nello spettacolo dei 1100 spettatori sulle tribune, per un evento fuori dalla portata degli standard consueti dell’impianto bustocco. A certificare il successo dell’operazione orchestrata da Sport Management ci pensa, con parole chiare, il consigliere federale siciliano Giuseppe Marotta (che porta i saluti del presidente della Fin Paolo Barelli, assente): «Ringrazio il presidente Tosi e Sport Management per questa accoglienza. Per il Settebello è l’esordio con la prima partita dell’anno, in una stagione che porta a Tokyo 2020. Una cornice straordinaria per lanciare l’avventura».

Il professor Sergio Tosi, presidente di Sport Management, fa professione di modestia: «Non è merito mio se siamo riusciti a portare qui una Nazionale di pallanuoto con un palmares invidiato da tutti, ma dell’amministrazione comunale di Busto che, insieme a noi, ha allestito un impianto che è uno dei più belli d’Italia. Grazie al Comune, alla Fin e alla Fina abbiamo la possibilità di goderci uno spettacolo all’altezza di questo impianto. Il pubblico ha risposto in maniera rapida ed encomiabile, l’unico rammarico è la capienza limitata che ha ci ha costretto a lasciare fuori molte persone».

L’amministrazione ne approfitta per promuovere la campagna di attrazione “Il bello di vivere a Busto”, ormai un hashtag che accompagna tutti gli eventi cittadini. «Questa manifestazione, grazie agli sforzi fatti da Sport Management - sottolinea il sindaco Antonelli - ci permette di mettere in mostra uno dei gioielli di Busto, la piscina Manara “Marco Sartori”». E via con lo spot: «Busto è una città meravigliosa, sicura, ha una posizione ideale, vanta eccellenze in tutti i settori, e costi immobiliari tra i più bassi della Lombardia».

Il vicesindaco e assessore allo sport Stefano Ferrario rimarca: «Metteremo Busto in vetrina con le sue bellezze, per renderla attrattiva». E a proposito di bellezze, sfilano dieci miss, tra cui la Miss Lombardia Laura Bellotti (bustocca), per annunciare le selezioni regionali di Miss Italia a Busto nel «nuovo centro» della Residenza del Conte.n

© RIPRODUZIONE RISERVATA