Rebus Romanese per la Pro Patria. Un po’ di turnover per non fermarsi
All’esordio allo Speroni contro il Lecco la Pro Patria ha fatto festa: l’obiettivo è il bis oggi contro la Romanese (Foto by Archivio)

Rebus Romanese per la Pro Patria. Un po’ di turnover per non fermarsi

Oggi allo Speroni (ore 15) Javorcic pronto a sfruttare la profondità della rosa: Pedone e Gucci in rampa di lancio

Quattro punti in due partite, di cui uno su un campo difficilissimo come Rezzato, e la Pro Patria cerca conferme di media inglese nell’infrasettimanale casalingo (ore 15) con la Romanese.

Impegno che sulla carta, vuoi perchè si gioca di mercoledì, si presenta come un rebus da decifrare; quanto complicato sia sarà il campo a dirlo. Rebus perchè la Romanese è stata ripescata a campionato iniziato ed è una squadra infarcita di giovani che non ha nulla da perdere, a Javorcic il compito di infondere sicurezza e tranquillità qualora le cose non dovessero mettersi subito per il verso giusto, alla squadra quello di interpretare al meglio un 3-5-2 che sa tanto di marchio di fabbrica e che sta dimostrando, complice una panchina lunga che permette una serie di interpretazioni differenti dello stesso modulo, di essere ormai una certezza imprescindibile.

Gli avversari hanno la media età più bassa dell’intero girone, 20,4 anni, e domenica si sono presentati di fronte alla Grumellese con 12 under in distinta, di cui 5 in campo, vincendo con un rotondo 2-0 che ha acceso le ali dell’entusiasmo. Viceversa in casa biancoblù fanno discutere le tre sostituzioni consecutive di bomber Le Noci, apparso forse un po’ fuori dagli schemi del tecnico in queste prime battute, ma resta la certezza del potenziale esplosivo di un attaccante che, da avversario, ha segnato molto alla compagine bustocca.

Per la gara di oggi è recuperato Pedone, più che probabile un suo impiego, e dovrebbe trovare spazio da titolare anche Gucci, molto apprezzato sia dall’ambiente che sugli spalti negli scampoli di partita che ha avuto a disposizione. La rosa lunga e la vicinanza di molte gare nell’arco di pochi giorni richiedono scelte che guardano al lungo periodo.

Arbitro dell’incontro sarà Di Cicco della sezione di Lanciano; per il fischietto designato un solo precedente in Serie D, quello di domenica scorsa nel girone F tra Sangiustese e Castelfidardo terminato con un 3-1 casalingo.

Infine, nota importante per i tifosi: il club “Il Tigrotto 2009″ organizza un pullman per la trasferta di Grumello di domenica; ritrovo alle 13 allo “Speroni”, partenza alle 13.15. Il costo è di 10 euro mentre il biglietto dovrà essere acquistato in loco; per info e iscrizioni Simone (339.4741261) e Marco (340.4055581).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare