Varese, dopo il Ferragosto si torna al lavoro. La campagna abbonamenti va a rilento
Solo 237 abbonati per il Varese finora. L’entusiasmo nell’amichevole contro il Verbano fa però ben sperare

Varese, dopo il Ferragosto si torna al lavoro. La campagna abbonamenti va a rilento

Oggi doppia seduta a Morazzone: alla squadra si aggregherà il classe 1998 Fratus. Sono solo 237 le tessere vendute finora

Dopo i giorni di riposo concessi da mister Salvatore Iacolino, che hanno fatto seguito al pareggio in amichevole per 2-2 di domenica contro il Verbano, il Varese torna oggi a faticare, mentre l’inizio del campionato si avvicina sempre di più.

L’appuntamento per i biancorossi è per le 15 di oggi a Morazzone, per una seduta di ripresa degli allenamenti. Già da domani, però, Iacolino metterà i suoi alla frusta: doppia seduta alle 10 ed alle 15, sempre sul sintetico di Morazzone. Sabato rientro al Franco Ossola per un allenamento mattutino in preparazione dell’amichevole di domenica pomeriggio alle 17, sempre a Masnago, contro la Vergiatese, squadra di Promozione: l’ingresso è gratuito in Tribuna.

Già da oggi però la rosa a disposizione di Iacolino potrebbe arricchirsi di una novità: il terzino destro Simone Fratus, classe 1998, dovrebbe arrivare in prova dall’Albinoleffe. Nelle idee della parte tecnica, è lui il sostituto di Ghidoni nel ruolo di terzino destro. Possibile nei giorni successivi anche l’arrivo di un difensore centrale in prova, eventualità ancora tutta da confermare per i biancorossi.

Continua a rilento, ma continua, la campagna abbonamenti per la prossima stagione: rispetto alle due annate della rinascita, l’entusiasmo pare essersi leggermente affievolito. Se in Eccellenza e l’anno scorso in D si superò in entrambi i casi quota mille abbonamenti, quest’anno, complice chiaramente anche il periodo, le sottoscrizioni viaggiano piano piano: dopo dieci giorni di apertura della campagna abbonamenti, sono 237 i tifosi che hanno detto sì al Varese anche per la prossima stagione.

Gli oltre mille spettatori che hanno varcato i cancelli di Masnago per l’amichevole di domenica contro il Verbano lasciano però la certezze che l’entusiasmo non si è affievolito e che anche quest’anno il Varese potrà contare sul consueto tifo caldo.

In questi giorni, oltretutto, gli sportelli del Franco Ossola sono chiusi ed è possibile abbonarsi presso Varese Dischi, in Galleria Manzoni a Varese oppure online sul sito www.ciaotickets.com. Intanto l’esordio del 3 settembre si avvicina a grandi passi: l’avversaria sarà il Borgaro, squadra neopromossa e pressoché sconosciuta ( si è molto rafforzata in estate) che Iacolino conosce bene e che sarà sicuramente ostica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA