Anche Ferrario lascia la giunta di Busto Arsizio. In entrata c’è Gigi Farioli
Il forzista Gigi Farioli disponibile per la poltrona di vicesindaco (Foto by Archivio)

Anche Ferrario lascia la giunta di Busto Arsizio. In entrata c’è Gigi Farioli

Prosegue il rimpasto nella squadra di Antonelli: spazio all’ex sindaco

BUSTO ARSIZIO - Dopo Riva, lascia anche il vicesindaco Ferrario, mentre Farioli dà la sua disponibilità ad entrare in squadra: inizia a delinearsi la nuova giunta Antonelli.

Un altro colpo di scena nella delicata partita del rimpasto di giunta. Alla remissione delle deleghe da parte dell’assessore forzista ai lavori pubblici Alberto Riva, che il sindaco Antonelli ha di fatto interpretato come vere e proprie dimissioni, accettandole, sono seguite nella tarda serata di mercoledì anche le dimissioni del vicesindaco leghista Stefano Ferrario. Le ha consegnate nelle mani del sindaco Emanuele Antonelli, che si è riservato di valutarle nell’ambito dell’operazione complessiva di rivisitazione della sua squadra, che dovrebbe essere definita nei prossimi giorni. «Ne prendo atto - le uniche dichiarazioni del sindaco - sentirò i partiti e deciderò». Ferrario, secondo gli accordi presi dal sindaco con le segreterie provinciali, era già in predicato di lasciare la carica di vicesindaco all’altra assessore leghista Isabella Tovaglieri. Ma tra problemi personali e la necessità, anche da parte leghista, di agevolare la soluzione del rimpasto con una compensazione rispetto all’uscita di scena di un assessore di Forza Italia, l’esponente del Carroccio ha ritenuto opportuno mettere anche la sua “casella” a disposizione del sindaco.

Ora in effetti il quadro del rimpasto di giunta si fa più chiaro, e settimana prossima, dopo tanto discuterne, l’Antonelli-bis potrebbe vedere la luce. Anche perché dalla maggioranza emerge la necessità di tornare a focalizzarsi sui problemi da risolvere: «Forza Italia - l’invito del commissario azzurro Carmine Gorrasi - chiede al sindaco di assumere la leadership della maggioranza, per delineare le priorità dell’azione amministrativa e far ripartire la giunta con il nuovo assetto che verrà definito in questi giorni». Con quali nomi? Per Forza Italia si consolida sempre di più la posizione dell’ex sindaco Gigi Farioli, che ieri sera nella riunione di partito convocata dallo stesso Gorrasi ha formalizzato alla sezione la sua disponibilità a mettersi in gioco nella giunta Antonelli. Anche se una parte del partito continuerebbe a spingere per mantenere al suo posto Alberto Riva. A Farioli potrebbero toccare le deleghe del vicesindaco in uscita (sport e commercio), mentre Antonelli sembra orientato a mantenere in capo a sé la delega ai lavori pubblici che era di Riva. In casa Lega Nord, toccherà al nuovo commissario Marco Pinti individuare un sostituto per Ferrario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA