Esplosione in un’abitazione. Ferite madre e figlia a Busto Arsizio
L’esplosione è avvenuta in via Tosi

Esplosione in un’abitazione. Ferite madre e figlia a Busto Arsizio

Ieri sera, attorno alle 21 in via Tosi, a seguito di una probabile perdita di gas, mamma e figlia sono state ferite da una violenta esplosione

BUSTO ARSIZIO - Esplosione in un appartamento di via Tosi: ferite madre e figlia. È accaduto intorno alle 21 di ieri sera: a causare il boato forse un perdita di gas. Indagano i carabinieri. Il botto ha divelto gli infissi dell’appartamento: le due donne soccorse dal 118.

I vigili del fuoco sono intervenuti con tre automezzi: un’autopompa, un’autobotte e un’autoscala hanno spento alcuni focolai, messo in sicurezza l’area e collaborato con il personale sanitario per soccorrere i feriti. Al momento è giallo sull’accaduto. Al momento in cui scriviamo i soccorritori stanno ancora operando. Madre e figlia, che sino rimaste ferite nell’esplosione, hanno rimediato nell’incidente lesioni fortunatamente non gravi. Entrambe sino state trasportate in ospedale per accertamenti: non sono in pericolo di vita. L’esplosione ha scatenato i, panico tra i vicini. In moltissimi sono scesi in strada terrorizzati. Il botto ha divelto gli infissi dell’appartamento. Vetri e pezzi di persiana sono caduti sulla strada.

Al momento non è certo cosa abbia causato l’esplosione. Tuttavia la fuga di gas è la principale imputata. Una fuga di gas accidentale, non voluta, qualora l’ipotesi trovasse conferma. Al momento sono ancora in corso accertamenti per capire cosa sia accaduto. Fuga di gas da dove? Si è trattato di un guasto o di una disattenzione? Di fatto si è sfiorata la strage. L’esplosione non ha fortunatamente causato feriti gravi o danni particolari. Ma avrebbe potuto andare diversamente. Soprattutto qualora venisse confermata l’ipotesi della fuga di gas. Gli inquirenti sono al lavoro. Nelle prossime ore la situazione dovrebbe chiarirsi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA