Il caos biancorosso è ritornato fra noi? I tifosi hanno paura

Il caos biancorosso è ritornato fra noi? I tifosi hanno paura

Cambi di panchina al 30 giugno, direttori sportivi che vengono presi e rilasciati nel giro di sei mesi, bomber idolatrati dai tifosi lasciati andare e poi (forse) ripresi, società che sembra fatta da tessere di puzzle: ne togli una e ne metti un’altra, poco cambia che non sia, per definizione, intercambiabile. È durato solo un anno l’idillio del nuovo Varese? È bastata un’estate a sfaldare le certezze che la cavalcata trionfale in Eccellenza aveva, in modo illusorio evidentemente, lasciato intendere? Ho paura di sì...
Franco Carani, Varese

Non saremmo così drastici, gentile Franco. Certo è che quanto accaduto ieri - di cui troverà ampia cronaca nella pagine di sport - è sembrato l’esemplificazione di un caos che non lascia, almeno per il momento, i tifosi tranquilli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA