Sacrificio e umiltà: ora all’Italia manca solo ritrovare talento

Sacrificio e umiltà: ora all’Italia manca solo ritrovare talento

Uscire così è doloroso. L’Italia ha fatto molto di più rispetto alla Germania, che per qualità (vera, ma anche e soprattutto presunta dagli stessi tedeschi) avrebbe potuto dominare. Per loro restiamo un incubo e si è visto chiaramente. Peccato aver sprecato i rigori, che sono una lotteria ma anche un momento importante di una gara a eliminazione diretta: forse si potevano preparare meglio. Certo una serie di rigori così brutta, da entrambe le parti, non me l’aspettavo proprio.
Mario Benedetti

Caro Mario, è vero: la Nazionale purtroppo ha buttato via un’occasione enorme. Perché in campo è stata migliore e anche perché ai rigori, una volta andata sotto, è tornata in vantaggio. Resta l’insegnamento di ciò che si può ottenere con il sacrificio e l’umiltà: quando torneremo ad avere anche il talento, saremo ancora la Nazionale più forte al mondo.
Gabriele Galassi


© RIPRODUZIONE RISERVATA