Cadono le foglie e la casa si colora. È l’autunno che riscalda l’arredo

Cadono le foglie e la casa si colora. È l’autunno che riscalda l’arredo

Cambia la stagione

L’autunno è alle porte e anche la casa si veste dei suoi colori caldi. Basta poco per approfittare della nuova stagione e rinnovare un po’ gli spazi di casa e renderli più accoglienti, in pendant con lo spirito autunnale che si avvicina.

Cominciate dai colori dei complementi d’arredo. Devono essere caldi come il rosso scuro, il giallo, l’ocra, l’arancio e tutti i colori della terra. Ai colori autunnali consigliati potete aggiungere anche un tocco di verde acido o salvia, che si sposa alla perfezione con l’arancio, il giallo e il rosso scuro e infonde energia all’insieme. Anche il rosso abbinato al color prugna è un raffinato accostamento adatto per la casa d’autunno. Potete declinare le diverse nuance nei tessuti, per esempio, optando sia per la lana sia per il cotone: una bella coperta avvolgente da tenere sul divano, un tappeto in camera da letto o gli asciugamani del bagno purché nelle tinte calde che sposano la stagione in cui le foglie cambiano colore e poi cadono. Quindi anche fiori secchi, pigne, rami intrecciati, con i quali confezionare centrotavola o decorazioni da appendere in soggiorno, in cucina e all’ingresso si casa. Un’altra idea semplice ma d’effetto è di disporre delle piccole zucche dalle forme più strane sui tavolini del salotto, sul piano della cucina e sul tavolo da pranzo, ma per quello è meglio aspettare... Un altro simbolo dell’autunno sono le castagne e i loro ricci, da raccogliere dentro un cesto di vimini nelle loro diverse sfumature, dal verde acido al marrone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare