Stimolare il metabolismo Una giusta alimentazione

Stimolare il metabolismo Una giusta alimentazione

Benessere fisico e mentale, significa intervenire sulle dinamiche più profonde dell’organismo

Rimettersi in forma e ritrovare il giusto benessere fisico e mentale, significa intervenire sulle dinamiche più profonde dell’organismo. Sono numerosi i fattori che rendono il metabolismo individuale diverso, persona per persona. Oltre alla predisposizione genetica, il primo elemento da considerare è sicuramente l’età. In parole povere, più siamo giovani più il metabolismo sarà veloce e, tra i benefici, brucerà più energia e quindi più calorie; al contrario, invecchiando il metabolismo tende inesorabilmente a rallentare causando, ad esempio, aumenti di peso.

Anche il sesso può determinare la velocità del metabolismo: gli uomini, grazie ad una massa muscolare più sviluppata rispetto alle donne, consumano più calorie in meno tempo, con benefici sulla forma fisica e il peso corporeo. Il metabolismo, infine, è legato anche alla forma fisica attuale della persona. Stimolare il metabolismo per dimagrire è un primo passo necessario per tornare in forma in modo naturale ed armonioso. Per farlo al meglio, quindi, è necessario inserire all’interno della dieta quotidiana cibi che stimolano il metabolismo e che permettono di attivare in modo più facile l’assimilazione delle sostanze in essi contenute. Tra gli alimenti che stimolano il metabolismo, infatti, è bene ricordare come un regime alimentare a basso apporto lipidico abbia dirette conseguenze sulla produzione di ormoni anabolici, tra gli elementi più importanti per assicurare la regolarità del metabolismo. Per questa ragione non bisogna mai escludere completamente i grassi e la carne rossa dalla propria dieta settimanale. Chi desidera tornare in forma attraverso l’alimentazione, inoltre, deve necessariamente mantenere elevato l’apporto proteico nella propria dieta quotidiana. La proporzione è di circa 1,5 grammi di proteine per chilogrammo di peso corporeo. Il vantaggio dell’apporto proteico risiede nel fatto che gli amminoacidi presenti in questi alimenti che stimolano il metabolismo permettono di dare forza e tonicità ai muscoli. Ecco una breve lista di cibi che stimolano il metabolismo in maniera efficace:

1. Agrumi: aiutano anche a bruciare più calorie riducendo i picchi di insulina grazie all’elevato contenuto di vitamina C.

2. Frutta e verdura colorata: al banco, scegliete la frutta e le verdura dai colori più squillanti, come pomodori, broccoli, more e mirtilli. Il motivo? Questi prodotti sono estremamente ricchi di antiossidanti e aiutano tutto l’organismo a combattere i segni dell’invecchiamento.

3. Peperoncino: grazie al benefico effetto sulla circolazione sanguigna, accelera il metabolismo ed aiuta a perdere massa grassa, favorendo il consumo di calorie.

4. Cereali integrali: i cereali ad alto contenuto di fibre, non solo stimolano il metabolismo, ma richiedono più tempo rispetto ad altri alimenti per essere digeriti, favorendo un senso di sazietà che dura più a lungo.

5. Noci e anacardi: questi cibi, grazie all’elevato apporto di acidi grassi, intervengono direttamente sugli ormoni connessi con il rallentamento del metabolismo, riducendone l’impatto.

6. Aglio: tra i tanti pregi dell’aglio, ci sarebbe anche quello di accelerare il metabolismo e accendere il consumo calorico, riducendo l’accumulo di grasso corporeo. Molti non sanno, infine, che anche l’acqua può essere considerata come uno dei cibi che stimolano il metabolismo: bevendone almeno 2 litri al giorno, infatti, si aiuterà la massa muscolare a mantenere la sua tonicità. L’acqua è per i muscoli uno degli elementi portanti, rappresentando circa il 70% della loro composizione complessiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA