La città riaccoglie lo storico mercato. E la piazza si fa bella per l’occasione
La piazza di Saronno, teatro del mercato, rimessa a nuovo

La città riaccoglie lo storico mercato. E la piazza si fa bella per l’occasione

Le buche sono state sistemate. Il sindaco di Saronno Fagioli: «I commercianti sono soddisfatti»

SARONNO - In tono minore per la pausa estiva, da oggi lo storico mercato del mercoledì (ha radici addirittura nel Medioevo, e dal ‘700 è sempre stato una presenza costante) torna a pieno regime. Nel frattempo l’amministrazione non è stata a guardare, tra luglio e agosto diversi sono stati i sopralluoghi da parte del sindaco Alessandro Fagioli e dell’assessore al commercio Francesco Banfi.

Come detto, obiettivo anche una informale “chiacchierata” con gli ambulanti, ma anche il controllo della grande piazza mercato dove il mese scorso sono stati effettuati lavori di manutenzione. Ora le buche che avevano provocato diverse difficoltà soprattutto ai clienti del mercato sono state rattoppate, e la superficie è ampiamente fruibile e sicura.

«Nelle scorse settimane ho ascoltato i commercianti e mi sono sembrati soddisfatti del lavoro effettuato. Purtroppo i fondi a disposizione non sono certamente sufficienti attualmente per un intervento radicale: ma anche su questo stiamo lavorando e non escludo che nei prossimi mesi ci possano essere importanti novità per fare in modo di riorganizzare gli spazi, ma soprattutto per riqualificare tutta la piazza. Al momento accontentiamoci di questi interventi tampone, che mi pare siano stati molto apprezzati sia dai clienti che dagli ambulanti. C’è l’obbligo da parte nostra di migliorare la tempestività di questi lavori per ridurre al minimo il disagio» afferma il sindaco Fagioli.

Le occasioni sono state importanti anche per verificare il sistema di pulizie effettuato da Econord al termine della mattinata: nel primo pomeriggio sono entrati in funzione i piccoli e grandi camion per pulire l’area, mentre si sta sperimentando un nuovo mezzo cui è attaccato un compressore che “spara” un getto d’acqua molto potente in grado di pulire in poco tempo una vasta area. «Anche dal punto di vista delle pulizie – sottolinea il sindaco – abbiamo visto che il sistema funziona piuttosto bene. Certo, si può ancora migliorare ma la puntualità e la precisione degli interventi sono sempre assicurati».

«La volontà era quella di capire se le recenti migliorie introdotte fossero utili e apprezzate – fa presente l’assessore Banfi – e dai primi riscontri sembra di capire che siamo sulla strada giusta. C’è ancora molto da fare ma con un po’ di pazienza riusciremo ad accontentare le esigenze di tutti, quelle degli ambulanti e quelle dei clienti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA