Cittadini senza garage o box. La sosta la “offre” il Comune di Varese

Cittadini senza garage o box. La sosta la “offre” il Comune di Varese

Richiedendo un permesso, i residenti potranno parcheggiare gratis in sei strade e piazze vicine a casa

VARESE - Varese si muove: novità per la sosta in città. Dal 21 agosto i residenti di Varese potranno chiedere infatti il rilascio del permesso gratuito di sosta per la prima auto. Entra nel vivo dunque il Piano “Varese si Muove” e nelle prossime ore i residenti delle vie in cui è in fase di attuazione il nuovo piano della sosta, e si stanno già realizzando gli stalli blu, riceveranno una lettera a casa con le indicazioni su come ottenere il “permesso residente” previsto dal nuovo piano.

A partire dal 21 agosto, infatti, aprirà lo sportello “InfoVaresesiMuove” che è stato collocato presso gli uffici dell’Anagrafe del Comune di Varese, in via Sacco 5. A differenza di quanto accadeva in passato, chi abita in una delle strade in cui la sosta è, o sarà a pagamento, e non possiede un garage o un posto auto per la propria vettura, potrà richiedere un permesso di sosta gratuito e illimitato, esteso a ben sei strade e piazze della città limitrofe alla propria abitazione. Se poi nel nucleo familiare ci sono più auto, i permessi successivi dalla seconda auto in poi costeranno rispettivamente all’anno: 120 euro per la seconda auto, 240 euro per la terza, oltre la quale costerà 360 euro.

Il rilascio del permesso è molto semplice, basta recarsi agli sportelli di InfoVaresesiMuove dove verrà richiesta la visione del documento di identità e della carta di circolazione del veicolo. Il Comune inoltre ha deciso di istituire “l’abbonamento per i pendolari” con possibilità di parcheggiare in aree dedicate in prossimità delle stazioni.

In sostanza il pendolare titolare di abbonamento del treno o dell’autobus, dopo aver ottenuto il Pass Pendolare, potrà acquistare direttamente ai parcometri o allo sportello “InfoVaresesiMuove” l’abbonamento auto mensile per pendolari al costo di 25 euro (circa 1 euro al giorno) che dovrà essere esposto insieme al Pass Pendolari. Potrà essere richiesto anche l’abbonamento semestrale o annuale acquistabile allo sportello “InfovaresesiMuove” negli uffici dell’Anagrafe. È stata introdotta anche la possibilità di avere uno sconto sull’abbonamento annuale in base alla dichiarazione Isee. Per chi possiede un Isee fino a 7mila euro l’abbonamento annuale per il parcheggio sarà gratuito mentre per chi presenterà una dichiarazione Isee fino a 14mila euro la riduzione sarà del 50% sul costo dell’abbonamento annuale.

L’altra tipologia di abbonamento è stata studiata per gli utenti frequenti. Quest’ultimo è pensato ad esempio per chi lavora nel centro cittadino e ha necessità ogni giorno di sostare per diverse ore. Anche per l’abbonamento utenti frequenti è stata introdotta la possibilità di avere uno sconto sull’abbonamento annuale in base alla dichiarazione Isee.

Per avere informazioni in merito a “Varese si Muove”, dal 21 agosto sarà attivo anche il numero verde: 800350394 dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 14.30 alle 16.30. Il venerdì dalle 8.30 alle 12.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare