Da Batman fino a Superman. Tutti i migliori uno contro l’altro
Nello scontro finale tra i migliori supereroi il pubblico deciderà chi vincerà

Da Batman fino a Superman. Tutti i migliori uno contro l’altro

Mercoledì 29 al Teatro Santuccio la seconda serata del Festival Cortisonici

Non aspettatevi il solito cinedelirio: quest’anno l’Inferno Cortisonici la mette giù dura e comincia con «l’Armageddon dei Fantastici». «Qual sogno più bieco avrebbero potuto realizzare Joker e Lex Luthor, se non quello di assistere allo scontro tra i loro antagonisti supereroi? - scrivono i curatori del dopofestival di Cortisonici, la kermesse internazionale dedicata al cortometraggio, dal 28 marzo al 1 aprile in città.

«Vedere Batman battersi all’ultimo sangue contro Superman avrebbe acceso i loro più sordidi e raccapriccianti desideri». Ed ecco lo scontro: eroi Marvel contro Dc Comics per bocca, o meglio per mano, di Antonio Serra (sceneggiatore Bonelli) e del fumettista Adriano Barone, ospiti entrambi del teatro Santuccio nella seconda serata del Festival Cortisonici, dopo «l’aperitHero», dalle ore 19 di mercoledì 29 marzo.

Ma questo scontro finale tra i migliori supereroi del mondo è solo l’inizio. «Noi speriamo che muoiano tutti – aggiungono i promotori - anche se spetterà al pubblico stabilirlo». (Nella foto uno dei protagonisti: dalla Liguria Capitan Basilico).

Oltre all’annientamento dei paladini della fantagiustizia, l’Inferno offrirà il consueto e dovuto spazio alle «produzioni sconvenienti, dilanianti e gargantueggianti»: è l’Inferno classic, in programma attorno alla mezzanotte di giovedì 30, dopo la prima somministrazione di corti in concorso al Nuovo, ci si sposta alle Cantine Coopuf di via De Cristoforis per la consueta carrellata a oltranza di proiezioni difettose, scorrette, estreme tra le quali allignano da anni i film della Premiata Infernal Ditta «Colabbo».

«Siamo oramai pronti ad una retrospettiva dedicatissima alla mefistofelica casa di produzione varesina», assicurano Andrea Minidio e i suoi compagni infernali. Nottata conclusiva dell’Inferno quella di venerdì con corti scorretti a tema: «Supereroi all’Inferno», prima del gran finale di sabato 1 aprile con l’ultima proiezione di Corti in concorso al Nuovo e relativa proclamazione dei vincitori e infine grande festa in via De Cristoforis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare