La battaglia dei City Angels contro il degrado delle stazioni
Maura Aimini insieme alla sua squadra: i City Angels sono attivi nella lotta contro il degrado, fornendo aiuti e sostegno

La battaglia dei City Angels contro il degrado delle stazioni

Non si ferma il lavoro di Maura Aimini che ricorda: «Anche a Varese purtroppo la povertà è ben presente»

La zona delle stazioni è ormai da anni una delle più degradate della città di Varese. Oltre alla presenza di rifiuti, molti senzatetto e nullatenenti trovano infatti un precario rifugio nell’area che va da Giubiano alla stazione Nord. Le Associazioni come la Caritas di Giubiano e City Angels giocano, tuttavia, un ruolo fondamentale per mitigare gli effetti di questa situazione, offrendo aiuti concreti a chi ne hanno davvero bisogno.

La presenza della povertà, che molto spesso passa inosservata agli occhi degli indaffarati varesini, la si può chiaramente notare osservando l’intensa affluenza di persone agli sportelli della Caritas di Giubiano: associazione che, in collaborazione con la Parrocchia, svolge da sempre un ruolo fondamentale nella lotta alla povertà.

City Angels è un’altra associazione importantissima in questo campo: fondata nel ’94 a Milano da Mario Furlan, la Onlus ha sempre dimostrato un ammirabile impegno civile nella lotta al degrado fornendo un aiuto concreto ai bisognosi; l’associazione è presente da tempo anche a Varese e i suoi volontari conoscono bene la realtà sociale varesina. «La situazione nella zona della stazioni è grave da molti anni, noi ci siamo sempre impegnati molto fornendo assistenza a individui disagiati e anche pulendo le strade della zona per evitare inquinamento e danni fisici alle persone« dichiara la coordinatrice City Angels di Varese Maura Aimini.

«Associazioni come la nostra hanno una funzione importantissima, distribuendo cibo e fornendo supporto materiale e psicologico alle persone in difficoltà. Oltre ad alleviare la loro sofferenza preveniamo atti di criminalità che talvolta sono inevitabili in certe situazioni sociali e nascono dai bisogni estremi, dal disperato istinto di sopravvivenza di queste persone» prosegue Aimini che poi sottolinea: «Nella zona delle stazioni sono presenti innumerevoli senzatetto, molte di queste persone godevano di un buono status sociale e sono cadute in rovina; moltissimi sono italiani, la cosa colpisce maggiormente ma noi non guardiamo alla nazionalità, bensì alla persona».

City Angels è un’associazione ONLUS distribuita su tutto il territorio nazionale, la coordinatrice di Varese chiarisce che «il degrado sociale è un problema nazionale, molti soggetti senza fissa dimora si spostano fra una città e l’altra a seconda della situazione: tuttavia è bene ricordare che anche in una città ricca come Varese vi siano zone in cui la povertà è ben presente».

Le associazioni di questo tipo sono quindi una speranza, una manna dal cielo per una sempre più consistente fascia della popolazione che si trova ad essere dimenticata, emarginata sia a livello economico che sociale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA