L’asilo del rione “nuovo di zecca”

L’asilo del rione “nuovo di zecca”

Da settembre la scuola dell’Infanzia Giovanni da Bizzozero di Varese sarà ai massimi livelli di sicurezza

VARESE - La scuola dell’infanzia Giovanni da Bizzozero da settembre sarà adeguata alle più recenti normative di prevenzione antincendio. Ieri mattina Andrea Civati, assessore ai Lavori pubblici, e Rossella Dimaggio, assessore ai Servizi Educativi, hanno svolto un sopralluogo per presentare i lavori in corso all’asilo di Bizzozero, dove si sta procedendo anche alla sostituzione di tutti i serramenti.

Come spiegato dai due assessori, questa tipologia di interventi sta riguardando nove edifici scolastici in varie zone della città: oltre alla scuola materna di Bizzozero, verranno adeguate dal punto di vista della sicurezza antincendio anche la scuola dell’Infanzia Collodi, le scuole primarie Baracca, Cairoli, Locatelli, Marconi, Parini, San Giovanni Bosco e la IV Novembre. In totale il costo degli interventi in queste nove scuole ammonta a oltre 400 mila euro: ad oggi sono già stati completati i lavori in sette delle nove scuole predette, mentre gli interventi nell’edificio di via Conte Verde a Bizzozero e alla Parini verranno ultimati entro la fine di agosto.

L’assessore Civati ha dichiarato: «Quest’anno abbiamo portato avanti un massiccio piano di interventi sui nostri edifici scolastici. Sono coinvolte il 65% delle scuole per un valore di oltre 6 milioni di euro. Si tratta di interventi in alcuni casi molto importanti, in altri di adeguamento alle normative sulla sicurezza, in altri lavori per migliorare l’efficienza energetica delle scuole. L’obiettivo dunque resta quello di avere scuole sempre più sicure e riqualificate per i nostri ragazzi. A settembre, già in un buon numero di scuole, si potranno vedere i primi risultati dei nostri interventi. Ogni tanto siamo purtroppo costretti a dare brutte notizie sugli istituti scolastici, ma ci sono anche buone notizie, come quelle di oggi».

Laura Menegaldo, ingegnere del Comune di Varese, è entrata nel dettaglio degli interventi in corso all’asilo di Bizzozero: «Qui abbiamo associato la sicurezza legata alla prevenzione incendi, con l’integrazione e il miglioramento dell’impianto di allarme sonoro, alla sostituzione dei serramenti per avere un edificio sicuro e a norma da tutti i punti di vista. In questo caso abbiamo utilizzato serramenti con una trasmittanza, cioè il valore che quantifica l’isolamento e la dispersione del calore, molto bassa in modo da migliorare così anche il confort ambientale e i consumi energetici».

L’assessore Dimaggio ha concluso: «Gli interventi in corso sono tanti e disseminati in tutta la città. La situazione degli edifici scolastici di Varese dal punto di vista anagrafico è quella che è, occorre intervenire gradualmente, prima di tutto sulla sicurezza, garantendo standard sempre più elevati, poi, dove possibile, sulla qualità degli spazi che vanno adattati alle esigenze della didattica moderna. I progetti educativi delle scuole dell’infanzia di Varese sono davvero all’avanguardia: i muri possono essere vecchi, ma non così le idee e i percorsi educativi al loro interno».


© RIPRODUZIONE RISERVATA