Nuove attrezzature per i nostri vigili del fuoco. Regione Lombardia stanza un milione di euro
La nota dei vigili del fuoco: «Grazie alla Regione, a Paola Macchi e ai sindaci del territorio»

Nuove attrezzature per i nostri vigili del fuoco. Regione Lombardia stanza un milione di euro

Passa l’emendamento del M5S. In arrivo un mezzo bimodale. I pompieri: «Un aiuto per tutto il territorio»

Un finanziamento regionale da un milione di euro destinato ai vigili del fuoco per aumentare le dotazioni necessarie a intervenire lungo la linea ferroviaria Zenna-Gallarate.

Da tempo i rappresentanti sindacali del Corpo insistevano sulla necessità di un intervento simile. In realtà i rappresentanti sindacali del Corpo, i vigili del fuoco della provincia di Varese sono in stato di agitazione dall’estate scorsa, segnalano disperatamente un sottorganico e una carenza di mezzi tali da temer di arrivare al punto “di non poter più garantire la sicurezza dei cittadini”. L’ultimo grido era arrivato durante il vasto incendio che dal 25 ottobre scorso, in una settimana, ha mandato in fumo 100 ettari del parco regionale del Campo dei Fiori.

Da Regione Lombardia è arrivata una prima importante risposta. E i vigili del fuoco ringraziano. Il consigliere regionale M5S Paola Macchi ha presentato un emendamento al bilancio regionale che garantirà un investimento da parte di Regione Lombardia per ottenere un mezzo bimodale da utilizzare in caso di emergenza su tutta la linea che va da Zenna a Gallarate. Ad annunciare l’ok all’emendamento è stato l’assessore regionale Massimo Garavaglia (Lega Nord), che ha portato il consiglio regionale a votare in modo favorevole. «Dopo mesi di grande impegno e di confronto con il Governatore Maroni e l’assessore regionale Garavaglia arrivare a questo risultato è un’immensa gioia per me e per tutti gli attivisti luinesi – ha spiegato Macchi - Non me l’aspettavo. Fino all’ultimo non era chiara la decisione di far passare il mio emendamento. Oggi è un grande giorno per noi e per tutto il territorio della provincia di Varese, soprattutto per i vigili del fuoco e per tutta la popolazione. Con questi fondi verrà acquistato un mezzo bimodale che sarà fondamentale avere in qualsiasi situazione di emergenza».

Che Regione Lombardia avrebbe a breve “ragionato” sul bilancio in modo da poter destinare fondi al potenziamento dei mezzi a disposizione dei vigili del fuoco era stato sottolineato anche dai consiglieri regionali Luca Marsico ed Emanuele Monti durante Abbriacciamo il Monte, cerimonia svoltasi domenica scorsa per ringraziare tutti coloro che avevano lavorato giorno e notte per spegnere l’incendio al Campo dei Fiori.

E i vigili del fuoco ringraziano: «Ci preme esprimere i più̀ sentiti ringraziamenti a tutto il consiglio regionale, al governatore Roberto Maroni e alla consigliera Paola Macchi per l’impegno dimostrato nel trovare le risorse necessarie. Naturalmente, il nostro apprezzamento va a tutti i sindaci del territorio che insistono sulla linea ferroviaria per l’importante stimolo e contributo messo in campo. Un doveroso ringraziamento va anche alla Prefettura di Varese, al comandante provinciale dei vigili del fuoco Antonio Albanese, e ai funzionari del comando» si legge nella nota diffusa ieri.

«Questo ulteriore tassello – conclude la nota stampa firmata dal segretario provincialedella Fns Cisl Varese-Como Massimo Isgrò -, di sicuro potrà̀ migliorare tutto il dispositivo di soccorso provinciale in ambito ferroviario. L’appello ora è che ci sia anche un aumento delle risorse umane, così da dare una pronta risposta in caso di eventi incidentali, ricordiamo che a livello provinciale c’è una carenza di circa 80 unita».


© RIPRODUZIONE RISERVATA