Pugno di ferro e multe alla sosta a Giubiano

Pugno di ferro e multe alla sosta a Giubiano

Ieri pomeriggio la Polizia Locale ha sanzionato numerose vetture

VARESE - Ieri pomeriggio la Polizia Locale di Varese ha effettuato una serie di controlli in via Maspero, a Giubiano. Una delle aree dove da sempre i cittadini lasciano l’auto per andare al lavoro. A protestare contro l’azione dei vigili è l’ex consigliere comunale Mauro Gregori. «In via Maspero sono state multate decine e decine di auto parcheggiate nel boschetto sul lato sinistro del cimitero di Giubiano - attacca Gregori - auto di persone che faticano a tirare a fine mese, tra di loro nessun libero professionista, medico, industriale, ma commesse ed impiegate. Mai in decenni si è multato in questo luogo. Se il sindaco non ne è al corrente che faccia togliere immediatamente queste sanzioni. Ovunque, ma non certo a Varese, a quanto pare, si sarebbero messi prima dei cartelli di divieto di sosta, degli avvisi bonari sotto il tergicristallo. A Varese si sanziona senza preavviso. È stato il potere politico a indicare questa strada? Probabile. Stiamo rasentando il ridicolo. Credo che la misura sia colma. Va bene portare avanti caparbiamente delle scelte incomprensibili... ma eccedere in questo modo non è giustificabile... per nessun motivo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA