Rapisce il figlio di cui non aveva l’affido con uno stratagemma

Rapisce il figlio di cui non aveva l’affido con uno stratagemma

Si cerca la donna di origine russa che avrebbe rapito il figlio durante un incontro avvenuto in presenza di un’assistente sociale. Il bambino era affidato temporaneamente ai nonni che vivono a Mornago

VARESE - Una donna di origine russa avrebbe rapito ieri il figlio di quasi 5 anni di cui non aveva l’affido.
Separatasi dal compagno, il bambino era stato affidato temporaneamente fino al 14 settembre ai nonni che vivono a Mornago. In concomitanza del quinto anno del bambino, i nonni avevano concesso alla madre di poter vedere il figlio assieme ad un’assistente sociale come previsto dagli accordi pattuiti.
La donna avrebbe così deciso di portare il figlio al McDonald per festeggiare il compleanno e una volta lì avrebbe chiesto all’assistente sociale di controllare le borse mentre portava il bambino in bagno. La donna avrebbe approfittato dello stratagemma per andarsene via assieme al bambino e far perdere le proprie tracce.
L’assistente sociale avrebbe quindi contattato immediatamente i Carabinieri di Varese per sporgere denuncia.

Seguono aggiornamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA