Tutte le strade portano... a Varese. Il boom di turisti nel capoluogo

Tutte le strade portano... a Varese. Il boom di turisti nel capoluogo

Sono numerosi i cittadini dei diversi Paesi europei che, venendo in Italia, fanno tappa da noi. Tutti rimangono affascinati dall’architettura, dalla natura e dai paesaggi. Sul giornale in edicola oggi due pagine speciali

Mare o montagna? Questo è il dilemma parlando di vacanze, le tanto desiderate vacanze estive, come acqua nel deserto. Moltissimi non vedono l’ora di appendere alla saracinesca il fatidico cartello “chiuso per ferie”. Il bisogno fisiologico di “staccare la spina” dalla routine quotidiana, seppur per un breve periodo, si fa sentire con insistenza, sarà il caldo, sarà la voglia di evasione, sarà quello che volete, ma ciascuno di noi, difficilmente, riesce a dire di no a tale bisogno.

Tuttavia, il dilemma proposto pocanzi, rischierebbe di ottenere una risposta limitata e limitante dall’interlocutore, in quanto oggigiorno, le mete prese di mira dai turisti sono tra le più svariate, indubbiamente mare e montagna le più gettonate, ma c’è anche chi ama trascorrere le proprie ferie in campagna, chi preferisce spenderle visitando una città d’arte, chi in crociera o chi gira per un’intera nazione zaino in spalla. Come tutte le città che si rispettino, anche Varese è abituata ad assistere al fuggi fuggi dei cittadini in questo periodo, ma allo stesso tempo vede aumentare il flusso di turisti che hanno scelto di trascorrere le proprie vacanze nella Città Giardino. In merito a ciò, vogliamo dare voce ai diretti interessati, ai turisti presenti in questi giorni sul nostro territorio, alla scoperta delle bellezze della nostra città.

Sul giornale in edicola oggi due pagine speciali con tutte le testimonianze raccolte


© RIPRODUZIONE RISERVATA