Un collegamento con l’Isolino Virginia. Varese punta a rilanciare il turismo
Sopralluogo Isolino Virginia giunta Galimberti - lago di Varese (Foto by Varese Press)

Un collegamento con l’Isolino Virginia. Varese punta a rilanciare il turismo

Il sindaco Galimberti e l'assessore Cecchi hanno visitato il sito e studiato una strategia

Rilanciare l’Isolino Virginia, come meta turistica di valore, sulla quale Varese deve puntare.

Questo l’obiettivo del sindaco Davide Galimerti, che ieri pomeriggio ha effettuato, insieme all’assessore alla cultura Roberto Cecchi, al Sovrintendente di Varese Luca Rinaldi e alla dottoressa Grassi, funzionario per l’Archeologia, un sopralluogo all’Isolino.

Tra gli scopi della visita «quello di studiare insieme idee per il rilancio e la fruizione dello splendido sito Unesco di Varese e farlo diventare un punto di riferimento per gli studi preistorici» spiega l’amministrazione in un comunicato.

Inoltre, durante il sopralluogo si è discusso anche del progetto a cui il Comune di Varese sta lavorando per collegare direttamente Varese con l’Isolino Virginia, facendo partire un servizio di navigazione per i turisti anche dalla località Schiranna di Varese.

«È un obiettivo a cui stiamo lavorando – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Roberto Cecchi - insieme al rilancio dell’Isolino e alla valorizzazione del luogo che è tra i più antichi dei 100 siti palafitticoli della fascia a ridosso delle Alpi.

Inoltre, collegare direttamente la Città Giardino con il Sito vorrebbe dire unire di fatto due beni Unesco preziosi per Varese: il Sacro Monte e l’isolino Virginia».


© RIPRODUZIONE RISERVATA