Via ai lavori per la nuova Addolorata: «Le aule pronte per l’inizio delle lezioni»
L’ingresso della scuola Mazzini (Foto by Archivio)

Via ai lavori per la nuova Addolorata: «Le aule pronte per l’inizio delle lezioni»

Il Comune di Varese sta ultimando la procedura per l’individuazione della ditta che si occuperà delle operazioni di adeguamento

VARESE - I lavori per la nuova sede della scuola Addolorata partiranno a breve.

Una notizia positiva arriva dal Comune, dal momento che «la procedura per l’individuazione dell’impresa che si occuperà dei lavori si sta completando proprio in questi giorni» conferma l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Civati.

«I lavori inizieranno quindi a brevissimo - continua l’assessore - in modo tale che siano conclusi per l’inizio del nuovo anno scolastico».

Le aule della scuola, che si trasferirà dall’attuale sede di via Bernardino Luini, troveranno posto dentro la struttura dell’ex scuola Righi. L’ingresso tuttavia sarà da via Como, proprio come per gli studenti della scuole elementare Mazzini.

«L’importo è di circa 40.000 euro - sottolinea Civati - cifra con la quale verranno effettuati i lavori elettrici, di cablatura delle aule per installare le attrezzature e per il riammodernamento degli spazi interni, per renderli quindi idonei ad ospitare la scuole e tutte le attività didattiche».

Tutto è quindi ormai predisposto per il trasferimento dell’Addolorata, che aveva visto, nei mesi scorsi, forti polemiche da parte dei genitori, per la comunicazione improvvisa della decisione da parte del Comune.

© RIPRODUZIONE RISERVATA