Baby-scippatore sul treno: arraffa lo smartphone di una coetanea e scappa
Agenti della Polfer (Foto by archivio)

Baby-scippatore sul treno: arraffa lo smartphone di una coetanea e scappa

Il giovanissimo ladro si era dileguato subito dopo il fatto. Gli agenti lo hanno identificato dopo giorni, a partire dal suo nickname

Un giovanissimo “scippa” il cellulare ad una coetanea mentre si trovano sul treno. Il ragazzo, poco più che un bambino, di origine ivoriana, è stato portato all’Istituto Penale Minorile Beccaria di Milano.

Il furto era avvenuto martedì scorso su un treno. Il piccolo scippatore ha strappato di mano lo smartphone a una ragazzina e si è dileguato alla stazione di Venegono Inferiore. Grazie alle immagini a circuito chiuso della videosorveglianza, gli agenti della Polfer si sono messi sulle tracce del responsabile, che in un primo momento era stato identificato solo attraverso un”nickname” adottato su un famoso social network.

Ulteriori approfondimenti sul giornale in edicola sabato 29 ottobre 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare