Salta in aria il bancomat: circa 15mila euro il bottino
Notevoli i danni dell’esplosione

Salta in aria il bancomat: circa 15mila euro il bottino

Il colpo “esplosivo” è avvenuto nella notte tra sabato e domenica a Mornago

Ammonterebbe a circa 15.000 euro in contanti il bottino del colpo “esplosivo” al bancomat dell’agenzia del Credito Valtellinese avvenuto nella notte tra sabato e domenica.

I responsabili della filiale stanno effettuando i conteggi, ma secondo le prime stime si può parlare di una cifra approssimativa vicina ai 15.000 euro. Della vicenda si stanno occupando i carabinieri della stazione di Mornago, coordinati dai colleghi della Compagnia di Gallarate.

Per il momento non è ancora chiaro come si sono svolti i fatti, ma stando alle prime informazioni l’operazione di smantellamento utilizzando dell’esplosivo non sarebbe durata più di cinque minuti. Ad aver agito sono stati almeno tre individui, ma la banda potrebbe anche essere più numerosa. Hanno preso d’assalto l’impianto della filiale approfittando della posizione favorevole dell’impianto che si affaccia lungo una strada di veloce scorrimento.

Al momento non è ancora chiaro che meccanismo sia stato innescato per produrre la violentissima esplosione che si è sviluppata all’interno dell’impianto di erogazione dei contanti. Fatto sta che in pochi istanti il dispositivo è letteralmente saltato per aria. I danni prodotti dall’esplosione sono stati davvero notevoli.

La banda di specialisti del bancomat ha svaligiato l’impianto arraffando ciò che c’era all’interno. I carabinieri hanno effettuato anche dei rilievi scientifici per individuare delle possibili tracce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA