Scooter contro autoarticolato. Giovane versa in gravi condizioni
Rimasto coinvolto anche l’autista

Scooter contro autoarticolato. Giovane versa in gravi condizioni

È successo ieri nei pressi di via Caronno Varesino. Il ragazzo è stato trasportato all’ospedale di Circolo in elisoccorso

SOLBIATE ARNO - Si è schiantato in sella al suo scooter contro un autoarticolato che stava uscendo da un’azienda specializzata nella lavorazione di materiale ferroso a Solbiate Arno. Si sono vissuti momenti di grande apprensione nel tardo pomeriggio di ieri nella zona di via Caronno Varesino. Il giovane scooterista è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Circolo di Varese dove versa in condizioni gravi. Il ragazzo si trova ricoverato nel reparto di rianimazione del pronto soccorso dove è stato sottoposto a tutte le cure mediche del caso.

Nel gravissimo incidente è rimasto coinvolto anche un cittadino residente a Olgiate Molgora, in provincia di Lecco: si tratta del camionista, un uomo di 52 anni di nazionalità rumena che lavora alle dipendenze di un’azienda di Olgiate Molgora, e che si trovava al volante dell’autoarticolato contro il quale lo scooterista, di Caronno Varesino, si è scontrato. La dinamica dell’incidente è ancora da chiarire. Dalle prime ricostruzioni, pare che intorno alle 17 il mezzo pesante avesse già impegnato in buona parte la corsia lungo la via per Caronno. A un certo punto, però, è sopraggiunto lungo il tratto stradale il motorino. I due mezzi si sono scontrati: sempre secondo le prime ricostruzioni, il motorino avrebbe centrato non il locomotore, bensì la parte posteriore del “bisonte”.

Sul luogo della tremenda collisione sono intervenuti i mezzi della polizia locale. Gli agenti si sono soffermati a lungo in strada in modo da accertare l’esatta dinamica dei fatti, così da definire con precisione le responsabilità dell’accaduto. Sul posto anche i vigili del fuoco del comando provinciale di Varese. Vista la gravità della situazione è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA