Anche Oriano prende fuoco. Colpa di una moto
Il fumo sopra Sesto Calende

Anche Oriano prende fuoco. Colpa di una moto

Un motociclista cade a terra nei boschi di Sesto Calende, il serbatoio del mezzo prende fuoco bruciando la vegetazione

SESTO CALENDE - Un incendio nei boschi di Sesto Calende è stato provocato da un incidente in motocicletta.

Sono davvero molto curiose le circostanze che stanno alla base del brutto rogo che si è innescato nel pomeriggio di ieri sul colle del Poggio di Oriano.

Sì perchè a un certo punto un motociclista, che stava percorrendo i sentieri boschivi che serpeggiano nella frazione di Oriano, avrebbe perso il controllo del mezzo sul quale stava viaggiando (una moto da trial) ed è caduto.

Un incidente che ha avuto cause ben più pesanti di quanto possa far immaginare un banale incidente in un bosco. Dopo la caduta sullo sterrato, infatti, il serbatoio della motocicletta da trial ha preso fuoco.

La motocicletta è stata avvolta dalle fiamme, dando il via a un rogo ancora più esteso. In pochi attimi, infatti, le fiamme si sono estese, interessando anche porzioni di bosco.

Una circostanza assurda che ha dato vita a un rogo piuttosto esteso, considerando che sul posto nel giro di pochi minuti sono sopraggiunte ben due squadre di vigili del fuoco. Una squadra dalla sede di Somma Lombarda e un’altra dalla caserma di Ispra.

Per fortuna il motociclista non si è fatto nulla. I vigili del fuoco hanno dovuto operare a lungo nella zona per spegnere le fiamme che avevano avvolto la vegetazione boschiva della frazione di Sesto Calende, mettendo in sicurezza l’intera area coinvolta dall’incendio per la quale non è stata ancora stimata la superficie rimasta bruciata.

Resta la singolarità dell’accaduto.

In pochi minuti è stata lanciata la segnalazione d’allarme che ha messo in moto l’intera macchina dei soccorsi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA