Ciclisti investiti e auto ribaltate  Tredici feriti sulle nostre strade

Ciclisti investiti e auto ribaltate

Tredici feriti sulle nostre strade

Ferragosto di incidenti in provincia nonostante le partenze per le ferie: il bilancio parla di tredici persone coinvolte in diversi episodi

Nemmeno il Ferragosto con un meteo incerto placa gli incidenti stradali: 13 feriti nel fine settimana nonostante in molti siamo partiti per le ferie.

Curioso il fatto che gli schianti si possano dividere in due categorie: ciclisti caduti rovinosamente a terra e automobilisti ribaltatisi in autonomia. Si comincia con i ribaltati. Il record per numero di feriti, cinque in tutto, spetta al ribaltamento registrato a Montegrino Valtravaglia all’alba di Ferragosto in via per Grantola.

A Montegrino Valtravaglia

Per cause ancora in corso di accertamento la vettura sulla quale i cinque coinvolti viaggiavano, a quanto pare partivano per una gita, s’è ribaltata affrontando una curva. Si è temuto il peggio: sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco. La paura infatti è che vi fossero feriti rimasti incastrati nella vettura deformata. Per fortuna non è andata così: i feriti se la sono cavata con traumi lievi e sono stati trasportati in ospedale in codice giallo e verde.
A Cassano Magnago in via Vittorio Veneto una donna di 65 anni è rimasta ferita nel ribaltamento dell’auto della quale era alla guida. Anche in questo caso le cause dello schianto sono in corso di accertamento. La donna è stata trasportata in ospedale ma non è grave.
Auto ribaltata anche a Porto Ceresio in via Mazzini. Qui è rimasta ferita in modo non grave una ragazza di 27 anni.
Paura in serata, poco prima delle 19, anche a Vedano Olona, dove un’auto, a bordo della quale viaggiava una donna di 84 anni, è finita fuori strada andando a sbattere con violenza. Un impatto le cui conseguenze sembravano in un primo momento molto gravi. Fortunatamente l’anziana non sembrava in pericolo di vita al momento del ricovero in ospedale.

Gallarate e Varese

A Gallarate una ciclista di 33 anni è caduta in via Ancona forse a causa dell’acquazzone che l’ha sorpresa in sella. Per fortuna la caduta non ha avuto gravi conseguenze.
Una ciclista di 60 anni è invece caduta a Varese in via Ripamonti oggi pomeriggio. Le cause della caduta non sono ancora state accertate. La donna è stata trasportata in ospedale in codice giallo.
Infine a Luino in via Vittorio Veneto una pensionata di 77 anni è stata investita da un’auto mentre attraversava la strada. La donna è stata sbalzata sull’asfalto e si è temuto il peggio. L’impatto le ha causato traumi importanti ma fortunatamente non tali da far temere che la donna si trovi in pericolo di vita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA