Sotto l’albero cento posti di lavoro
Una commessa prepara la vetrina per lo shopping natalizio: in questo periodo fioccano i contratti a termine per fronteggiare l’aumento dei clienti

Sotto l’albero cento posti di lavoro

Nel periodo natalizio e dei saldi Openjobmetis ha piazzato personale negli esercizi commerciali. «Richiesti non solo studenti, ma anche over 50 e donne. Il mercato è vivo: fatturato su dell’8%»

Buone notizie sul fronte occupazionale in provincia di Varese, almeno per quanto riguarda i posti di lavoro legati alle festività natalizie, e quindi in particolare ai settori della grande distribuzione, del retail e della ristorazione.
I dati in possesso di Openjobmetis, l’agenzia per il lavoro con sede a Gallarate, indicano una situazione in movimento che riguarda sì i giovani, ma anche gli over 50 e le donne. Le posizioni aperte un mese fa per quanto riguarda il nostro territorio erano un centinaio e sono state tutte coperte e soddisfatte, proprio perché legate al periodo natalizio.

Un’ulteriore buona notizia è la ricerca di una trentina di addetti alla vendita, dovuta all’apertura di un nuovo negozio di abbigliamento di una catena in provincia di Varese.
Le aziende attive nella grande distribuzione, nonostante il calo dei consumi, hanno lavoro sia in Lombardia che sul nostro territorio e stanno cercando nuovi collaboratori. Posti certamente legati al periodo natalizio e a quello immediatamente successivo, ma che comunque testimoniano vivacità imprenditoriale e una risalita dei consumi.
Le aziende dei settori interessati da questo fenomeno, ovvero grande distribuzione organizzata, retail e ristorazione, non cercano solo figure professionali giovani, ma anche personale over 50 e femminile.
«Le selezioni - spiegano da Openjobmetis - sono rivolte ai giovani, soprattutto studenti alla ricerca di un lavoretto temporaneo durante le feste natalizie, ma anche a over 50, in particolare quando si cerca personale specializzato da impiegare nella grande distribuzione».
Questo periodo di Natale 2014 ha portato anche una novità sul fronte del lavoro femminile, più accentuato rispetto agli anni scorsi: durante le selezioni per la ricerca di nuovo personale, cresce la richiesta da parte delle aziende di collaboratrici donne, non solo giovani, in una forbice d’età compresa tra i 20 e i 50 anni.

Grande distribuzione organizzata e retail sono i due settori più vivaci a livello occupazionale di questa fine 2014.
Le figure maggiormente ricercate in provincia di Varese sono state: banconista del settore gastronomia, pescheria, macelleria, cassiere, addetti alla vendita, scaffalisti e promoter per operatori delle telecomunicazioni.«Come ogni anno durante le festività natalizie - afferma Cristina Fornari, team leader di Openjobmetis - abbiamo registrato un picco di richieste di personale soprattutto in ambito Gdo e retail; i numeri di quest’anno, con un centinaio di persone assunte, hanno confermato il trend del 2013 precedente e fatto registrare un incremento dell’8% di fatturato».C’è poi stata la gradita sorpresa dell’apertura di un punto vendita di una catena di abbigliamento proprio sul nostro territorio: «Abbiamo così potuto fornire un’opportunità professionale a oltre 30 addetti alla vendita in provincia - conclude Fornari - Abbiamo riscontrato una forte richiesta di personale femminile e over 50 specializzato nella grande distribuzione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA