Gorla Minore, una sola città tanti sport. E la passione dei suoi atleti
Grande affluenza a Sportissima, segno che «la città è viva»: parola di Landoni

Gorla Minore, una sola città tanti sport. E la passione dei suoi atleti

Ieri la serata “Sportissima” per conoscere e premiare le associazioni sportive gorlesi

«Lo sport prepara l’atleta alla gara, la persona alla vita». Lo slogan ha caratterizzato la manifestazione “Sportissima” organizzata dal comune di Gorla Minore l’altra sera all’auditorium “Peppo Ferri”.

L’evento ha consentito di conoscere il variegato mondo delle associazioni sportive gorlesi e di attribuire riconoscimenti a loro esponenti e a personaggi che nello sport cittadino hanno lasciato il segno. Un fiume di attività copiosa e meritoria scorso su parole e immagini. E, nelle parole del sindaco Vittorio Landoni, «questa serata è stata anche l’occasione per dimostrare quanto è vivo questo paese».

Lo sport, a Gorla, ha mille volti, dal volley al motocross, dal ciclismo all’apnea, dal calcio alla ginnastica nelle sue varie forme, fino al kick boxing. Senza dimenticare quei gruppi di cammino che hanno fatto del motto “Alegher semper alegher”la loro bandiera.

Grandi nomi

Presenti alla serata anche il ciclista Marco Groppo, maglia bianca del miglior giovane al giro d’Italia del 1982 vinto da Bernard Hinault, Ugo Menoncin, preparatore ciclistico di fama e ora collaboratore della Ju Green, Stefano Zanini, ora dirigente ciclistico con un passato onorevole in corse come Giro d’Italia e Tour de France, e Andrea Chiurato secondo in un mondiale Indoor. E tanti altri volti che hanno onorato lo sport gorlese.

C’erano stelle particolari che brillavano tra i premiati anche se purtroppo non più presenti fisicamente: Ercole Bernasconi, leggenda dell’Us Prospianese, Sergio Zambetti e Franco Landoni, entusiasta promotore di iniziative sportive e sportivo egli stesso nonché padre dell’attuale sindaco che lo ha ricordato con la sorella Cristina.

Largo anche ai giovani

Molti i giovani atleti tra i premiati: per la Ju Green Ettore Martinelli, Matteo Turconi e Gioele Ferrario, campioni provinciali di ciclismo rispettivamente per le categorie g2, g3 e g4, Stefano Cortesi, campione provinciale di mountain bike, Ludovica Molinari, campionessa provinciale allievi, e Matilde Morello, campionessa regionale della stessa categoria. Stefano Canale è stato premiato anche come sponsor per il “Moto club gorlese”.

Riconoscimenti anche per Deborah De Vita, vicecampionessa d’Europa di kick boxing, il Gorla Volley la cui squadra femminile è salita dalla serie C alla B2 e i suoi dirigenti Mario Defendi e Adelio Colombo. Premiato anche Bruno Rango, per 30 anni presidente dell’Ac Gorla Minore. E non da ultimi gli atleti dell’Ability Apnea: Arnaldo Cattaneo, Francesco Pagani, Stefano Gattazzo, Gianfranco Formicola, Greta Zampaglione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA