Giovedì 05 Gennaio 2012

Truffe alle assicurazioni
Reati verso la prescrizione

VARESE Finirà probabilmente in un nulla di fatto, la causa in corso in tribunale promossa da alcune fra le più importanti compagnie d'assicurazione d'Italia (fra cui Milano e Allianz - Genialloyd). E a chi ha patteggiato non resterà che mangiarsi le mani.
Ieri nel palazzo di giustizia è tornato il processo a carico di sette imputati (erano ben 24, all'inizio) accusati di truffa in concorso. In pratica, secondo l'accusa, fra il 2002 e il 2005 avevano inscenato una serie di falsi sinistri al solo scopo di incassarne i risarcimenti. Tamponamenti con relativi colpi di frusta, investimenti di pedoni e di ciclisti... tutto faceva brodo. Ma il ripetersi degli stessi nomi ha insospettito i periti delle assicurazioni, che hanno allertato gli uffici frodi.
Le indagini si sono rivelate più laboriose e complesse del previsto, tanto che diversi presunti reati sono già caduti in prescrizione, mentre tutti gli altri riceveranno il colpo di spugna già il prossimo settembre.

e.romano

© riproduzione riservata