Bar ripulito dai ladri tecnologici  Mettono ko i sistemi di allarme
Ancora i videopoker e le slot nel mirino dei ladri. Che ora usano la tecnologia anche per entrare nei locali

Bar ripulito dai ladri tecnologici

Mettono ko i sistemi di allarme

Il colpo mercoledì notte a Ispra: due malviventi arrestati nella fuga. Usano apparecchi per mettere fuori uso gli impianti. E’ allerta

ISPRA - Ladri al bar con dispositivi che mettono fuori uso i sistemi d’allarme: è accaduto nelle ultime ore a Ispra, ma la notizia si è diffusa rapidamente anche in altri Comuni che si affacciano sul Lago Maggiore.
La vicenda è tutta da raccontare ed è la conferma di come le bande di scassinatori siano sempre più organizzate e preparate, anche grazie all’impiego di una strumentazione sempre più tecnologica.

I fatti si sono svolti nella notte di mercoledì al bar Cielo di Ispra. Secondo una ricostruzione approssimativa, basata anche sulle testimonianze raccolte in paese, i ladri hanno utilizzato degli apparecchi che manderebbero in confusione i sistemi di sicurezza, giocando sulle frequenze. L’impianto sonoro, invece, sarebbe stato neutralizzato grazie all’uso della schiuma o di qualche altra sostanza simile.

Fatto sta che hanno messo fuori gioco le barriere di protezione e hanno potuto scassinare le inferriate, che sono state segate. In un attimo i ladri si sono precipitati verso gli impianti videopoker e quant’altro e li hanno scardinati. Hanno recuperato il bottino e se la sono svignata facendo perdere le proprie tracce.

Tutti gli approfondimenti su La Provincia di Varese in edicola sabato 30 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA