Colpaccio anche a Casciago  Via la cassaforte con gioielli
I ladri hanno smurato la cassaforte: bottino da 10mila euro (Foto by archivio)

Colpaccio anche a Casciago

Via la cassaforte con gioielli

Non si ferma l’ondata di furti nel Varesotto: non c’è solo la Valcaresio tra le zone visitata dai malviventi nelle ultime ore

CASCIAGO - Ancora ladri in azione alle porte di Varese: nelle ultime ore, i topi d’appartamento sono tornati a colpire al confine con la Svizzera nei Comuni di Saltrio e Clivio, anche se il colpo più eclatante è stato forse messo a segno a Casciago, nella zona di via Mazzini, dove i ladri hanno asportato una cassaforte a muro con dentro contanti e gioielli per un valore complessivo di alcune migliaia di euro. Si parla di un bottino complessivo superiore ai 10.000 euro, ma sono ancora in corso di accertamento una serie di verifiche per stabilire l’esatta dinamica dei fatti. I ladri hanno agito approfittando dell’assenza degli inquilini dell’abitazione. Rientrando a casa hanno trovato l’alloggio saccheggiato dagli specialisti della cassaforte, che attrezzi in pugno, l’hanno smurata portandola via. Nessuno si sarebbe accorto di nulla. Della vicenda si stanno occupando i carabinieri della Compagnia di Varese. Nell’ultimo fine settimana si sono verificati alcuni furti anche tra Saltrio e Clivio. Sono state prese di mira le abitazioni nella zona di via Papa Giovanni XXIII a Saltrio e in via Ca’ Bella a Clivio. Potrebbe trattarsi degli stessi individui che hanno saccheggiato anche le abitazioni della zona della Valceresio. L’ondata di furti in casa che si sta abbattendo sul Varesotto è davvero consistente. Il consiglio delle forze dell’ordine è sempre quello di segnalare qualunque tipo i d movimento sospetto in maniera tempestiva.


© RIPRODUZIONE RISERVATA