Disarmati assaltano la banca  E si portano via 20mila euro
I carabinieri hanno setacciato la zona a caccia dei rapinatori che hanno colpito a Lonate Pozzolo

Disarmati assaltano la banca

E si portano via 20mila euro

Colpo alla filiale del Credito Valtellinese di Lonate Pozzolo. Forse i due rapinatori sono stati aiutati da alcuni finti clienti

LONATE POZZOLO - Hanno assaltato la filiale del Credito Valtellinese di Lonate Pozzolo portando via un bottino che potrebbe anche essere superiore ai 20.000 euro. I fatti si sono svolti mercoledì pomeriggio intorno all’orario di chiusura della banca. Due uomini a volto coperto sono entrati in azione disarmati: da una prima ricostruzione dell’episodio, infatti, sembra che abbiano fatto irruzione senza coltelli, taglierini o pistole. Avrebbero minacciato i cassieri e si sono fatti consegnare in un lampo i contanti. Una vicenda singolare sulla quale stanno indagando i carabinieri della stazione di Lonate, coordinati dai colleghi della Compagnia di Busto Arsizio.
I due individui, infatti, potrebbero essere stati aiutati da un paio di finti clienti che dall’interno della filiale potrebbero aver dato il segnale di via libera all’irruzione. I due finti clienti, infatti, si sarebbero allontanati appena dopo la rapina, abbandonando l’ufficio della banca in coincidenza con la coppia di rapinatori. Ma si tratta di elementi sui quali gli investigatori stanno ancora tentando di fare chiarezza. Di sicuro il malloppo che hanno arraffato è di tutto rispetto: svariate migliaia di euro portate via in una manciata di minuti.

L’approfondimento su La Provincia di Varese in edicola venerdì 2 ottobre 2015.

© RIPRODUZIONE RISERVATA