Mercoledì 12 Marzo 2014

È morto Giancarlo Gualco

Al centro Giancarlo Gualco: alla sua destra Aldo Ossola

Si è spento nella notte Giancarlo Gualco: il papà della Grande Ignis. Aveva 83 anni (era nato il 7 dicembre 1931). Direttore sportivo della Pallacanestro Varese dal 1967, artefice di quella squadra che negli anni ’70 vinse tutto in Italia e in Europa. Manager “operativo” e geniale sul mercato (abilissimo nel riportare Bob Morse a Varese nel 1975 quando il fenomeno americano aveva deciso di tornare negli Usa), fu una figura importantissima nel gestire il delicato passaggio di proprietà da Giovanni Borghi a Toto Bulgheroni. «Se ne va un grande - ci ha detto un commosso Aldo Ossola - il vero artefice di quella squadra. Quello che ha saputo mettere insieme tutte le tessere di quel mosaico meraviglioso. In poco tempo ci hanno lasciato Dante Trombetta, Gianni Asti, e Gualco: Varese ha perso tre figure storiche, tre giganti».

I funerali si terranno sabato 15 marzo alle 10.30 nella Basilica di San Vittore a Varese.

Seguono aggiornamenti

© riproduzione riservata