Gennaio nero per i pedoni, e Vedano corre ai ripari
Via Primo Maggio è una delle strade più pericolose di Vedano. Nella foto un incidente avvenuto in zona

Gennaio nero per i pedoni, e Vedano corre ai ripari

Via libera all’attraversamento per la sicurezza della Provinciale. «Un punto molto frequentato vista la presenza del cimitero»

VEDANO OLONA - Un investimento consistente per mettere al sicuro i pedoni della Provinciale che taglia in due il territorio comunale di Vedano Olona. Il provvedimento “salva pedoni” è stato inserito nella serie di misure che l’amministrazione comunale vedanese è pronta a mettere in campo per agevolare le fasce deboli di mobilità cittadina. In particolare il primo progetto (complessivamente il Comune ha deciso di stanziare per il 2016 circa 250.000 euro per opere viabilistiche) riguarderà un attraversamento protetto tra il cimitero di Vedano Olona e il marciapiede di via Primo Maggio. Si tratta di un accorgimento tecnico importante che agevolerà il passaggio in piena sicurezza a tanti pedoni che ogni giorno frequentano questa parte del paese.

Anziani, mercato, bambini

«E’ una zona – spiega il vicesindaco, Vincenzo Orlandino – estremamente frequentata. Penso alle persone che frequentano il cimitero, piuttosto che al mercato e ai bambini delle scuole. Attraverso questo percorso – aggiunge l’esponente della Giunta – sarà possibile raggiungere la zona del cimitero e quella opposta da entrambe le direzioni in totale sicurezza». Con i tempi che tirano l’attenzione verso il pedone deve essere prioritaria. In provincia di Varese da questo punto di vista, il mese di gennaio è stato un periodo da incubo, un mese da bollino nero. Quattro persone, infatti, dall’inizio dell’anno hanno perso la vita - a Carnago, Fagnano Olona, Gallarate e Malnate - dopo essere stati investiti mentre percorrevano strade ad alta intensità di traffico, oltre che ad alta velocità di passaggio. «La parte legata alla viabilità – spiega il vicesindaco Orlandino – è compresa in un investimento complessivo che per il 2016 a Vedano si aggirerà attorno ai due milioni di euro. Un investimento consistente oltre che estremamente importante».

Lavori sul fronte scuole

Scuola e sicurezza stradale in primo piano: «Oltre alla sicurezza stradale e viabilità – ha concluso il vicesindaco Orlandino - c’è un discorso molto ampio legato all’ammodernamento delle strutture scolastiche per le quali sono state stanziate risorse rilevanti. In particolare per quel che riguarda gli infissi, il risparmio energetico è tutto ciò che è collegato alla funzionalità delle scuole. Gli interventi riguarderanno le scuole medie e la scuola materna». Tornando alla viabilità c’è anche un altro punto sul quale il Comune potrebbe presto intervenire: quello di fronte al centro sportivo di via Bixio, ma in quel caso si sta ancora definendo con precisione il progetto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA