«La tua impronta per aiutare il prossimo»
In Africa ogni anno muoiono 7 milioni di bambini sotto i cinque anni. Di questi il 45% per malnutrizione

«La tua impronta per aiutare il prossimo»

Sabato in piazza l’iniziativa Dammi il 5 contro la malnutrizione . Per ogni mano “catturata” un’azienda americana verserà un euro

Volete aiutare il prossimo? Allora l’appuntamento è sabato in piazza del Podestà con l’iniziativa firmata 23&venti dal titolo “Dammi il 5!”, espressione, a Varese, dell’iniziativa a carattere mondiale proposta da Amway chiamata “NUTRILITE The power of 5: per mano contro la malnutrizione”.
L’azienda statunitense leader nella commercializzazione di elementi nutritivi quali vitamine e integratori alimentari, ha infatti deciso di proporre a livello internazionale una campagna singolare per sensibilizzare al dono e all’aiuto al prossimo.
«Amway ha deciso di donare un dollaro per ogni impronta di mano che raccoglierà - spiega Sonia Milani, titolare di 23&venti - L’azienda arriverà a donare massimo 440.000 dollari a Care, un’organizzazione umanitaria internazionale che combatte la povertà nei paesi più svantaggiati quali l’Africa».

La campagna è nata dallo studio condotto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha quantificato i decessi della popolazione africana sotto i cinque anni: 7 milioni di bambini all’anno perdono infatti la vita per cause prevedibili, e il fattore maggiore, calcolato al 45% dei casi, è stato riconosciuto nella malnutrizione. A fronte del quadro delineato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, Amway ha quindi deciso di lanciare la campagna il cui ricavato servirà a coprire le spese di trasporto del prodotto creato dal brand di Amway, Nutrilite, progettato per combattere appunto lo stato di mala alimentazione in cui la popolazione infantile versa.
Sonia Milani ha deciso di proporre l’iniziativa alla città di Varese, con una raccolta delle impronte organizzata per tutta la giornata di sabato. «Sono molto attenta quando si parla di aiuto al prossimo - riferisce - soprattutto quando si parla di bambini. Ho deciso quindi di mettermi a servizio della causa, invitando i varesini a partecipare. Ho contattato la sede Italiana di Amway che si è resa disponibile a permettermi di portare a Varese l’iniziativa».

Sarà quindi in piazza del Podestà che i varesini, a partire dalle 10.30, potranno presentarsi allo stand di 23&venti e lasciare l’impronta della loro mano a servizio della causa.
«L’invito è esteso anche ai cittadini minorenni e ho voluto invitare anche il sindaco e il nuovo presidente della provincia, chiedendogli di estendere l’invito alla giunta comunale e al consiglio provinciale».
Altra particolarità a colorare l’iniziativa sarà la partecipazione da parte di Amway al Guinness dei Primati, gareggiando come collage più grande mai fatto al mondo. In vista di questa partecipazione la giornata allo stand, così come le altre iniziative nel mondo, sarà documentata attraverso alcuni scatti fotografici.
«Credo sia un progetto importante e valido - conclude Milani - Spero vorranno partecipare in molti. Tutto questo alla gente non costerà nulla, daremo anche le salviettine per pulirsi le mani. Un gesto di buon cuore costa poco, solo tre minuti del tuo tempo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA